x

Arcevia: Arceviatoys, la borsa-scambio modellismo e giocattoli d'epoca

2' di lettura 23/10/2014 - Negli ultimi anni, l’avvento di internet ha profondamente cambiato il panorama del collezionismo: la grande maggioranza degli acquisti e delle vendite si consuma ormai sul web, mentre i negozi specializzati si riducono sempre più. Resistono invece i mercatini dell’usato, che garantiscono il prezioso contatto diretto fra acquirenti e venditori e soddisfano il gusto della scoperta.

E tra gli appassionati di modellismo si vanno diffondendo le borse di scambio, manifestazioni in cui i collezionisti di vecchi giocattoli, automodelli e ferrovie in miniatura si danno appuntamento per comprare, vendere o scambiare incarnazioni di nostalgie, oggetti del desiderio e tesori in miniatura. Uno dei primi eventi di questo tipo in territorio marchigiano avrà luogo il 26 ottobre prossimo ad Arcevia, in provincia di Ancona. La storica cornice del Palazzo dei Priori terrà infatti a battesimo la prima edizione di ARCEVIATOYS, borsa di scambio di giocattoli d’epoca e modellismo, organizzata a margine del costruendo Museo del Giocattolo che avrà sede a Piticchio, uno dei nove pittoreschi castelli che da secoli fanno corona all’antica Rocca Contrada.

Più di trenta espositori appartenenti ai vari rami del modellismo, sia statico sia dinamico, hanno già aderito alla manifestazione, che rimarrà aperta per l’intera giornata di domenica, dalle 9,30 alle 19, e fornirà un’occasione di più per approfondire la conoscenza di un mondo estremamente complesso e variegato che va dalle bambole ai soldatini passando per i treni elettrici e gli auto modelli in ogni scala. Verranno esposti un plastico ferroviario funzionante e diversi diorami, mentre i visitatori potranno approfittare della circostanza per assaporare, nei molti ristoranti della zona che aderiscono alla ormai ben nota kermesse gastronomica Una domenica andando per primi, i piatti della tradizione locale, preparati con farina di grano, farro, mais, fave, ceci, segale, orzo, cicerchia, castagne e grano saraceno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2014 alle 17:37 sul giornale del 24 ottobre 2014 - 1270 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aauU





logoEV
logoEV