x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Letture ed animazioni in attesa della Marcia Perugia-Assisi, venerdì l'iniziativa 'Pace alza la voce'

3' di lettura
1319

di Sudani Scarpini
redazione@viveremarche.it


Senigallia alza la voce per la Pace. In vista della Marcia per la Pace Perugia-Assisi, in programma il 19 ottobre, il pacifismo senigalliese organizza letture ed animazioni di pace.

Venerdì, dalle ore 17:30 alle 19, i lettori di “Nati per leggere” e gli esponenti delle associazioni culturali “Anima Mundi” e “La Teia”, del Centro teatrale senigalliese, di Gent’ d’ S’nigaja, del Laboratorio Centro voce, del Laboratorio teatrale del Liceo scientifico Medi e del Teatro Sensibile #CollegaMenti si esibiranno infatti, con letture e poesie ispirate al tema della pace, in diversi luoghi della città: piazza Roma, piazza Saffi, via Carducci, Foro Annonario, giardini Lörrach; e ancora Biblioteca comunale Antonelliana, Biblioteca “Luca Orciari” di Marzocca e Galleria Coop Saline.

La volontà dell'iniziativa, promossa dal Comune di Senigallia, dalla Scuola di pace “Vincenzo Buccelletti” e dalla Consulta comunale dei giovani, è quella di “coinvolgere tutta la città per divulgare il tema della pace”- spiega Paolo Mirti. “Un tema di grande importanza che va declinato in diversi settori, dal diritto di cittadinanza a quello del benessere, fino alla convivenza civile e pacifica a cui noi tutti aspiriamo”- aggiunge Simonetta Bucari.

'Pace alza la voce', alla quale hanno aderito non solo molte associazioni cittadine ma anche molti giovani, vuole essere pertanto uno “stimolo ulteriore a riflettere su temi e valori importanti- osserva l'assessore alla cultura Stefano Schiavoni- il tutto in modo informale”. Nei diversi luoghi coinvolti, infatti, non ci saranno palcoscenici dai quali i lettori si esibiranno. Tutto avverrà tra la gente.

Questo perchè la pace si costruisce ogni giorno, con il dialogo e la prevenzione- sottolineano Paolo Simone e Stefania Pagani della Scuola di Pace- Solo dvulgando la cultura e costruendo la giustizia quotidianamente si arriverà alla pace”.

Insomma l'intera città, venerdì pomeriggio, si colorerà con l'arcobaleno per “confermare e rinnovare la propria tradizione pacifista”. E non è un caso che l'iniziativa 'Pace alza la voce' si svolga proprio a 48 ore dalla Marcia per la Pace Perugia-Assisi che, quest’anno, oltre a cadere nel centenario della prima guerra mondiale, capita in un momento internazionale particolarmente difficile, gravido di tensioni e cupe prospettive.

La giornata di letture ed animazioni ispirate al tema della pace, che per camminare ha bisogno delle gambe dei più giovani (a loro saranno dedicate due iniziative: dalle ore 17:30 alle ore 19 nel cortile della Biblioteca comunale per i bambini dai 2 ai 6 anni mentre quelli di età compresa tra i 6 ed i 14 anni si svolgeranno dalle ore 10 alle ore 12 presso la Biblioteca Orciari ed in via Carducci dalle ore 17:30 alle 19- ndr), è difatti una sorta di anello di una catena più lunga- conclude Mauro Pierfederici- Unisce Senigallia alla Perugia-Assisi e permette a tutti, anche a chi non potrà essere presente il 19 ottobre alla Marcia, di partecipare”.

L'appuntamento con le letture e le animazioni di 'Pace alza la voce' è quindi per venerdì pomeriggio. Ma, nel frattempo, continua la raccolta di adesioni per la Marcia di domenica 19 ottobre.

Per informazioni o adesioni è possibile contattare il comitato organizzatore, di cui fa parte quest’anno anche il Comune di Senigallia, ai seguenti rcapiti:335/6590356 o 075/5736890; email: adesioni@perlaplace.it oppure www.perlapace.itwww.perugiassisi.orgwww.100x100pace.it

Da Senigallia partirà un pullman (ore 7 alla stazione ferroviaria). Per prenotare i posti rivolgersi a Vincenzo Cerulli (339/1439914).





Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2014 alle 17:53 sul giornale del 16 ottobre 2014 - 1319 letture