x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
comunicato stampa

Calcio Uisp: al Cicli Cingolani il match clou; Amatori Arcevia e La Marina Pro Cesano in vetta in "B"

4' di lettura
1687
da D\'Altro Calcio
www.daltrocalcio.it

Le magnifiche quattro restano in tre, ma non poteva essere diversamente. Nell’unico scontro diretto tra capolista in programma nel terzo turno della serie A Uisp, il Cicli Cingolani si comporta già da grande, superando nettamente (3-1) un Atletico Ripe che subisce i colpi di Matteo Renzi al 14’ e Diego Ruffino al 28’, reagisce con Stefano Solfanelli al 38’ e si piega ancora una volta alla legge di Renzi, che al 53’ firma la sua quarta marcatura di questo straordinario avvio di torneo.

Il Sant’Angelo si conferma una splendida realtà, facendo suo di stretta misura (0-1) al Cesano il big-match contro il Passo Casine: è la rete di Michele Mattioli al 2’ della ripresa a consentire ai ragazzi di Pierandi di conservare la vetta e di imporre a quelli di Senesi il secondo stop di una stagione sin qui assai complicata. La testa non la perde neppure l’Atletico Senigallia, che ritorna da Cabernardi con un preziosissimo successo in stile british (0-2) sul Real Cesano e con certezze ancora maggiori. A decidere il confronto, nella ripresa, i soliti noti: Nicolò Canonici al 55’ e Jacopo Cerusici al 70’. Riprende la marcia l’Amatori Marzocca, che costringe alla prima sconfitta il Real Vallone del nuovo corso (3-4).

Avvio scoppiettante, con i marzocchini che passano al 5’ con Michele Pagnani, Alan Vitali risponde per i padroni di casa, prima che Andrea Pierangeli piazzi l’allungo biancoblù con un a doppietta (15’ e 30’). Il Vallone attinge al proprio dna, si riporta in partita al 58’ col rigore di Nicola Belenchia e ritrova la parità con Emanuele Melotti al 60’. A spezzare l’equilibrio è Andrea Argentati, che al 3’ di recupero regala i tre punti al Marzocca. Prezioso successo esterno della Capanna, che espugna (1-2) il Lollimpico di Roncitelli: l’impresa matura in quattro minuti, tanti quanti ne passano dal vantaggio di Alessandro Genovali (24’) al raddoppio di Fami Abdulmumuni (28’). Di Mauro Fossi la rete che dimezza lo svantaggio ma che non evita l’ultimo posto solitario al Ronci. La Cesanella infine paga dazio alla nuova categoria, schiantata (3-0) dal Borgo Molino. Accade tutto nella ripresa: Mattia Brugiatelli, freschissimo ex, apre le danze al 46’, Marco Bruschi le prosegue al 60’ ed Alessandro Rotatori le chiude al 71’.

In serie B, La Marina Pro Cesano ed Amatori Arcevia scalzano dal gradino più alto dopo una sola settimana il San Silvestro. I cesanensi confermano tutte le proprie qualità offensive, surclassando (5-1) il Monserra, che nel primo tempo sconta la verve realizzativa di Fabrizio Federico (a segno al 15’ ed al 24’), e nel secondo affonda sotto i colpi di Loris Manoni (56’), Carlo Paone (72’) ed Andrea Maggiori (77’); in mezzo, al 75’, l’unica rete ospite di Jennifer Bodje. Meno roboante, ma ugualmente importante, il successo dell’Amatori Arcevia a domicilio del Ribeca 87 (1-2). Simone Barucca trascina avanti il Borgo al 38’, ma Giacomo Mattioli lo riprende al 65’; al Ribeca si rivela ancora una volta fatale il tempo di recupero, così come sette giorni prima: è il solito Andrea Capitanelli a trovare all’84 il gol che decide la gara e che spinge in vetta i ragazzi di Pieragostini. Stecca l’ex capolista San Silvestro, superato in casa (2-3) ed agganciato in classifica dalla Cannella.

La truppa di Uliano Api è un rullo compressore, che passa al 13’ con Lorenzo Fraboni su rigore, al 24’ con Piero Arata ed al 42’ con Mattia Gaiolini, prima di allentare la presa, consentendo ai ragazzi di Olivetti di accorciare con Valentino Moroni al 60’ e Marco Schiaroli all’83, quando è ormai troppo tardi. Torna al successo l’Avis Monsano, che scaccia i fantasmi della scorsa stagione rifilando al Portone 83 il solito tris (3-0). Protagonista assoluto Paolo Bartolucci, che va a bersaglio al 15’ ed al 32’; Filippo Fabini arrotonda nel finale. Secondo successo e seconda goleada consecutiva per il Montignano, che gioca a tennis (6-0) con il Castel Colonna, divertendosi a mandare in rete sei uomini diversi: Giovanni Paradisi al 9’, Lorenzo Rubini al 20’, Nicola Spinosa al 35’, Alessandro Conti (su penalty) al 48’, Mattia Casavecchia al 63’ e Gianluca Faini al 76’. Avanza con la politica dei piccoli passo l’Atletico Panelli, giunto al terzo pari filato, stavolta in casa con la Virtus Corinaldo (1-1). Apre Gabriele Luzi al 10’ per gli ospiti, chiude Giovanni Ferro (poi espulso) per i ragazzi di Stefanelli.

Come ogni venerdì, dalle ore 19.10 ed in replica alle 23.00, sui 95.2 Mhz di Radio Duomo Senigallia in Blu, d'Altro Calcio è anche trasmissione radiofonica, con news, curiosità, interviste e approfondimenti sull'ultima giornata calcistica. Trasmissione radiofonica in diretta streaming anche su www.daltrocalcio.it. Ulteriori approfondimenti sono disponibili in anteprima sulla pagina fan ufficiale di Facebook D'ALTRO CALCIO, con risultati, commenti, tabellini e news. http://www.facebook.com/redazionedaltrocalcio



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2014 alle 19:31 sul giornale del 16 ottobre 2014 - 1687 letture