statistiche accessi

x

Elezioni: Pd, consultazioni interne e poi sì all'alleanza con Città Futura

Elisabetta Allegrezza 2' di lettura Senigallia 30/09/2014 - Il Partito Democratico verso l'ufficializzazione dell'accordo con la Città Futura per le elezioni 2015. Il sindaco Maurizio Mangialardi è già al lavoro per mettere insieme la coalizione che lo sosterrà nella corsa per la rielezione e senza indugi ha già scelto.

L'idea è quella di confermare l'attuale maggioranza, aprendo ulteriormente alle liste civiche. Una scelta che punta sulla “sicurezza”. Mangialardi infatti vuole proseguire l'azione di governo con gli stessi partner che in questi quattro e anni e mezzo di governo della città non gli ha dato troppi problemi. Pd e Città Futura, che raggruppa Sel, Verdi e Comunisti Italiani sono di fatto andati a braccetto e panni sporchi, se ce ne sono stati, sono stai lavati in casa. Niente fuoriuscite, scissioni o malumori. Per Mangialardi la coalizione ha retto bene.

E così l'altra sera, alla festa della Città Futura, il sindaco non ha usato mezzi termini e ha annunciato la volontà di presentarsi alle elezioni con il sostegno della Città Futura. Il gruppo dal canto suo ci sta, nonostante la tendenza a livello regionale e nazionale sia di tutt'altro tenore. Tra Sel e Pd, agli alti vertici, è guerra aperta ma i rappresentanti senigalliesi vogliono continuare con il “modello senigalliese che ha dato prova di buon governo”. A Sel però la “parola” del solo Mangialardi non basta.

“Adesso dobbiamo sapere cosa vuole fare il Pd -ha detto il capogruppo Carlo Girolametti- la presa di posizione ufficiale del Partito Democratico è indispensabile”. E la risposta del Pd non tarderà. Prima dell'Unione comunale del Pd non ci sarà alcuna presa di posizione ufficiale ma le parole della segretaria dicono già tutto.

“L'esperienza di questa maggioranza è stata positiva e non abbiamo nulla da ridire al riguardo -commenta la segretaria Elisabetta Allegrezza- come partito prima di prendere una posizione ufficiale dobbiamo attendere tutti i vari passaggi previsti sul fronte delle elezioni all'interno del gruppo. Nelle prossime settimane, compatibilmente con il impegni del sindaco Mangialardi, daremo il via alle varie assemblee per confrontarci con gli iscritti e discutere del futuro. Il rapporto con la Città Futura per noi è stato senz'altro buono il Partito Democratico deve prima confrontarsi al suo interno”. Dopo il via alle consultazioni interne la riconferma dell'alleanza ufficiale tra Pd e Città Futura avverrà comunque entro il mese di ottobre.






Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2014 alle 23:55 sul giornale del 01 ottobre 2014 - 1512 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, elezioni, politica, Elisabetta Allegrezza, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/0py





logoEV
logoEV
logoEV