Città Futura in Festa: il programma di venerdì 26 settembre

La Città Futura 2' di lettura Senigallia 24/09/2014 - Dopo l’anteprima di giovedì, venerdì 26 settembre, sempre alla veccia pescheria del Foro, Città Futura in Festa entra nel vivo con un susseguirsi di eventi di grandissimo interesse.

Mentre continuano le mostre fotografiche curate da Roberto Polverari “3 maggio 2014” e “Iran, Donne in nero?”, alle 17,30 l’inaugurazione ufficiale con i saluti e l’introduzione di Ferdinando Salvioni. A seguire la presentazione di un libro con la partecipazione degli autori: In fondo alla speranza – Ipotesi su Alex Langer. Si tratta di una grafic novel, i giovani autori Nicola Gobbi e Jacopo Frey sono di Ancona e con questo fumetto (Edizioni Comma 22) sulla vita di Alex Langer, l’ambientalista che voleva la pace, hanno vinto prestigiosi premi: Il Komikazen 2012 e il Cosmonauti, miglior esordio 2014. Dopo l’introduzione di Roberto Primavera sarà Marco Lion, attualmente in SEL ma verde della prima ora, a intervistare gli autori di questo originale libro sul fondatore dei Verdi italiani, purtroppo scomparso suicida nel 1995.

Alle 19 un dibattito attualissimo e interessante: “Le riforme costituzionali al tempo del governo Renzi”. Roberta Mistroni, di Libertà e Giustizia, introdurrà e coordinerà la discussione tra due membri del Parlamento, la senatrice Loredana De Petris e l’onorevole Emanuele Lodolini. La senatrice De Petris, eletta nelle liste di SEL, è attualmente presidente del gruppo misto del Senato ed è stata protagonista della battaglia parlamentare sulla riforma del Senato, animando l’opposizione al progetto sostenuto dalla maggioranza. L’onorevole Lodolini è stato il primo segretario provinciale del PD di Ancona, dopo aver ricoperto tale incarico per i DS, è stato inoltre assessore e consigliere comunale a Falconara ed è stato eletto nel 2013 per il PD alla Camera dei deputati nella circoscrizione Marche. Le conclusioni del dibattito saranno affidate a Francesco Mancini.

Se dalle 20, con l’apertura degli stand gastronomici, ci si potrà rifocillare con le prelibatezze del nostro territorio confezionate grazie alla sapiente cura dello chef Daniele Tantucci, dalle 21,45 si potranno fare due risate, ma anche qualche riflessione, con i tre di Gent’d’S’nigaja, Simone (Quilly) Tranquilli, Andrea Scaloni e Leonardo Barucca, il gruppo che più di tutti a Senigallia ha contribuito a rivitalizzare e attualizzare il dialetto senigalliese. Subito dopo bella musica per le nostre orecchie grazie ai “Momo Duo” (Lorenzo Franceschini e Silvia Facinelli) che saliranno sul palco per esibirsi in versioni acustiche di brani stranieri e italiani: dal rock americano ai classici di casa nostra, passando per il pop britannico e accarezzando le dolci sonate francesi.

Per saperne di più su In fondo alla speranza – Ipotesi su Alex Langer: http://www.lacittafutura.info/2014/venerdi-ore-1730-in-fondo-alla-speranza-%E2%80%93-ipotesi-su-alex-langer/
per saperne di più sul dibattito “Le riforme costituzionali al tempo del governo Renzi”: http://www.lacittafutura.info/2014/venerdi-26-ore-1900-le-riforme-costituzionali-al-tempo-del-governo-renzi/
Il programma completo della festa: http://www.lacittafutura.info/2014/citta-futura-in-festa-2014/.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2014 alle 21:42 sul giornale del 25 settembre 2014 - 730 letture

In questo articolo si parla di attualità, La Città Futura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0aK





logoEV
logoEV