contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Giallo del cadavere carbonizzato: la procura propende per il suicidio

1' di lettura
3400

fiume metauro
Sta prendendo una pista ben precisa il giallo del corpo carbonizzato dell'imprenditore agricolo ritrovato domenica sera all'interno della sua auto lungo il fiume Metauro a Sant'Ippolito (Pu).

Le indagini condotte dalla procura di Pesaro infatti sarebbero orientate verso il suicidio. Secondo gli investigatori, che mantengono comunque il più stretto riserbo, Daniele Francoletti, 34enne di Roncitelli di Senigallia, non sarebbe stato vittima di un fatale incidente ne' tanto meno di un omicidio.

A far propendere le indagini verso il suicidio alcuni elementi determinanti quali la portiera dell'auto chiusa dall'interno e le fiamme divampate nella parte anteriore della vettura e che non avrebbero invece interessato il motore.

Ai rilievi dei Vigili del Fuoco il compito di accertare, per quanto possibile stando ai resti della Fiat Grande Punto, l'eventuale presenza di liquido infiammabile all'interno dell'auto. Francoletti, sposato, viene descritto da tutti come un ragazzo tranquillo, senza particolari problemi.



fiume metauro

Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2014 alle 23:51 sul giornale del 22 luglio 2014 - 3400 letture