x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Voghiera al CaterRaduno per sostenere Libera

2' di lettura
630

da Pro Loco Voghiera


Arriveranno venerdì 27 giugno in tarda mattinata a Senigallia a bordo di un camioncino i giovani volontari di Voghiera, un piccolo paese della provincia ferrarese, per partecipare al CaterRaduno 2014.

“Non si tratta di un camioncino qualsiasi – ci tengono a sottolineare i volontari di Pro Loco Voghiera e Libera Ferrara in procinto di partire – ma del camioncino che come associazione regaleremo alla cooperativa sociale di LIBERA “Al di là dei sogni” di Sessa Aurunca (CE)”.

Grazie ai giovani artisti del Liceo Artistico Dosso Dossi di Ferrara il mezzo è stato colorato, lo scorso 23 maggio, in occasione del 22° anniversario della strage di Capaci. “Un bellissimo momento – confermano i volontari - che ha rinsaldato il legame tra Volontariato, Arte e Giovani, confermando l’importanza di azioni sinergiche in grado di dare concretezza all’impegno civile, sempre più necessario nella società contemporanea. L’iniziativa, raccontata anche in diretta sulla radio nazionale RADIO 2, all’interno del programma di attualità Caterpillar, vuole essere un esempio concreto dei sostegno tra associazioni e giovani volontari per impegnarsi nella legalità e contrastare le mafie.

La partecipazione al CaterRaduno 2014 rappresenta una nuova tappa del progetto Libera e Voghiera per ridare vita alla terra, che vede la collaborazione fra la Pro Loco di Voghiera ed il Coordinamento di Libera di Ferrara. per mettere a disposizione delle cooperative di Libera Terra macchinari ed attrezzature ancora in buono stato, ma sostituiti dagli agricoltori di Voghiera e paesi limitrofi, costruendo così una rete di relazione tra agricoltori voghieresi e operatori delle cooperative che operano sui terreni confiscati alle mafie. Un’occasione per far conoscere il proprio impegno, i risultati fin qui raggiunti ed incontrare altri volontari con cui fare rete.

Il viaggio dei ragazzi voghieresi non si conclude, però, a Senigallia: “La nostra meta è Sessa Aurunca. Sabato sera - dopo aver partecipato a l’Asta per Libera in programma a partire dalle 17 a piazza Roma - lasceremo Senigallia, diretti verso il bene confiscato alla camorra della quale si occupa la cooperativa sociale “Al di là dei sogni”e lì consegneremo il camioncino ai nuovi proprietari. Ci teniamo a ringraziare anche gli amici e compagni di avventura del presidio di Libera del Cenotpievese, che ci hanno dato una mano a diffondere il progetto ed hanno raccolto altro prezioso materiale che consegneremo alla cooperativa insieme al camioncino!”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-06-2014 alle 17:20 sul giornale del 27 giugno 2014 - 630 letture