x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Pesca abusiva tra il Porto e Cesano, sequestrati oltre 25 attrezzi e nasse

1' di lettura
1542

di Sudani Scarpini
redazione@viveremarche.it


pesca abusiva a senigallia

Lotta alla pesca abusiva. Gli uomini dell'Ufficio Locale Marittimo di Senigallia, sotto il coordinamento della Capitaneria di Porto di Ancona, hanno sequestrato 25 attrezzi e nasse e 9 cogolli.

L'operazione, scattata all'alba di martedì nel tratto di mare compreso tra il Porto e Cesano di Senigallia, ha visto impiegato il battello indipendente G.C. 141/B, un'imbarcazione di pesca professionale ed una pattuglia a terra.

Nel corso dell'intervento, finalizzato alla repressione della pesca abusiva nel litorale, gli uomini dell'Ufficio Locale Marittimo guidati dal comandante Cristoforo De Giuseppe hanno sequestrato 25 attrezzi e nasse e 9 cogolli, illecitamente posizionati da ignoti senza la prescritta sigla identificativa.

Pertanto, mentre dall'Ufficio Locale Marittimo fanno sapere che i controlli proseguiranno serrati anche nei prossimi giorni, le indagini proseguono per identificare i trasgressori.



... pesca abusiva a senigallia


pesca abusiva a senigallia

Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2014 alle 17:00 sul giornale del 25 giugno 2014 - 1542 letture