x

Pesaro: vongolara di Senigallia sorpresa a pescare fuori dal proprio Compartimento. Multata

1' di lettura Senigallia 17/06/2014 - Vongolara di Senigallia sorpresa dalla Guardia Costiera di Fano a pescare a Pesaro. Inseguita e multata.

Martedì attorno alle 12:30 infatti la motovedetta della Guardia Costiera di Fano CP 525, impegnata in un pattugliamento delle coste di giurisdizione, ha appurato lo sconfinamento nel Compartimento marittimo di Pesaro di un motopeschereccio di Senigallia intento alla pesca delle vongole.

Pertanto, al termine di un breve inseguimento,il motopeschereccio di Senigallia è stato intercettato ed il comandante è stato sanzionato con una multa di 4 mila euro in aggiunta al sequestro degli attrezzi da pesca impiegati, per violazione del decreto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali datato 22/12/2000 e del decreto legislativo n°4/2012 (nuova disciplina Nazionale della pesca marittima).

Infatti la normativa vigente consente alle 'vongolare' di esercitare l'attività lavorativa solo nelle acque del proprio Compartimento marittimo di iscrizione. Nel caso specifico quindi quello di Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2014 alle 19:01 sul giornale del 18 giugno 2014 - 1155 letture

In questo articolo si parla di senigallia, pesaro, vongolara, Sudani Alice Scarpini, guardia costiera di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/5ZC





logoEV
logoEV