contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Ostra Vetere: tariffe Imu abbattute e differimento primo acconto Tasi

1' di lettura
901
dal Comune di Ostra Vetere
www.comune.ostravetere.an.it

imu
Con delibera consiliare del 19 maggio scorso l’Amministrazione Comunale ha fissato le aliquote e detrazioni della Tasi (tassa sui servizi indivisibili).

“Nella determinazione delle aliquote – dice il Sindaco – si è ritenuto di non appesantire la tariffa sulle abitazioni principali e sui fabbricati destinati alle attività produttive e commerciali”
“Di contro – prosegue l’Assessore al Bilancio e Programmazione Economica Luigina Brocanelli - sono state abbattute, rispetto al passato, le aliquote dell’Imu: 8,1 per mille anziché 10,6 su tutti gli immobili diversi da abitazioni principali”.

Per entrambe le imposte le scadenze di pagamento fissate dalla legge sono il 16 giugno per l’acconto e il 16 dicembre per il saldo.
“E’ logico che l’Amministrazione, non ha alcuna prerogativa circa il differimento delle date previste per i versamenti e che pertanto si ritengono confermate – affermano il Sindaco e l’Assessore al Bilancio - ma, per non creare difficoltà ai contribuenti, travolti da molteplici informazioni e spesso tra loro discordanti, la Giunta Comunale ha ritenuto opportuno concedere un minimo di tolleranza nei tempi di esborso della prima rata della TASI.

Pertanto, proseguono confermando, a nome di tutta la Giunta e della maggioranza consiliare che: “I cittadini con immobili siti nel comune di Ostra Vetere, che per cause di forza maggiore non riusciranno a rispettare la scadenza del 16 giugno, non dovranno pagare né interessi né sanzioni, se il pagamento avverrà entro il 30 giugno, come deliberato dalla Giunta comunale, a tutela dell’affidamento e della buona fede del contribuente, sulla base all’articolo 10 dello Statuto del Contribuente”.



imu

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2014 alle 18:15 sul giornale del 16 giugno 2014 - 901 letture