x

Resti 'inquietanti' ai giardini del Vivere Verde, i residenti protestano

2' di lettura Senigallia 08/06/2014 - Più controlli, soprattutto di notte al Vivere Verde. È la richiesta che arriva dai residenti del quartiere residenziale, abitatato da tante famiglie con bambini, preoccupati per episodi che sempre più di frequente minano la tranquillità degli abitanti.

Le segnalazioni alla Polizia Municipale per alcuni atti vandalici con retroscena inquietanti perpetrati all'interno dei giardini di via del Molinello sarebbero solo la punta di un iceberg. La Polizia Municipale sta verificando sui danneggiamenti provocati all'interno dei giardini dove sono state divelti alcuni mattoni dei camminnamente e dove sono stati ritrovati resti di candele, fiori e ceneri come di un fuoco acceso.

Tutti elementi che fanno temere per qualche rito esoterico. Ipotesi, che preoccupa non poco i residenti, che sarebbe scartata dalla Municipale, più propensa a ritenere i ritrovamenti frutto dei bagordi, seppure inopportuni e di pessimo gusto, di qualche ubriaco. Inquietanti riti più o meno intenzionali che comunque sono già sufficienti a non far dormire sonni tranquilli ai residenti del Vivere Verde, che lamentano la presenza, soprattutto di notte, di “losche figure”.

Proprio nei pressi dei giardini di via del Molinello ma anche nei giardinetti del Vivere Verde e nelle piccole aree verdi che separano i vari condimini, i residenti da tempo notano i passaggi insoliti di individui, spesso ragazzi, la cui presenza, camuffata nel buio della notte, non è ben chiara. Anche i resti di bottiglie di vetro abbandonati a terra sono la conferma della presenza di situazioni che creano apprensione. Già in passato le forze dell'ordine hanno sorpreso giovani con della droga che stazionavano di notte in prossimità dei giardini.

Ed ora, dopo gli ultimi ritrovamenti, in una zona dove per altro insistono anche scuole e asili e con diverse aree verdi dove le mamme accompagnano i bambini a giocare, i residenti chiedono più controlli da parte delle forze dell'ordine. Soprattutto nelle ore notturne. La presenza di agenti infatti potrebbe fungere da deterrente anche per gli episodi di furti che non risparmiano il quartiere alle porte del centro cittadino.






Questo è un articolo pubblicato il 08-06-2014 alle 23:29 sul giornale del 09 giugno 2014 - 2462 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/5tU





logoEV
logoEV
logoEV