x

Ostra Vetere: altro che buona amministrazione del Pd se non è stato ancora tolto il fango dell'alluvione

Pongelli, fango alluvione 2' di lettura 01/06/2014 - A quasi un mese dall’alluvione del 3 maggio che ha allagato le zone artigianali e industriali di Pongelli, ancora non è stato rimosso il fango depositato dall’acqua del fosso esondato di Vallone San Giovanni.

Il desolante spettacolo documentato dalla foto di ieri lungo la provinciale Arceviese non fa certo onore a chi avrebbe dovuto provvedere tempestivamente. Non è stato ripulito nemmeno il piazzale del parcheggio pubblico della zona artigianale, ancora totalmente invaso dal fango non rimosso. Eppure già lo scorso 9 maggio “montenovonostro” aveva rappresentato i rischi di quel fango con un comunicato che avvertiva: “Attenti alle sostanze tossiche e nocive contenute nei fanghi dell’alluvione”, segnalando il “rischio causato dalla eventuale presenza di liquidi e sostanze tossiche o nocive contenute nella fanghiglia maleodorante che ha invaso la frazione di Pongelli e i terreni circonvicini”.

Né avevamo mancato di segnalare che “un nuovo insidioso pericolo può essere rappresentato dal fango essiccato che si sta trasformando in polvere volatile capace di trasportare nell’aria gli agenti inquinanti”. Nonostante i nostri appelli, il fango è purtroppo ancora lì. Un recente comunicato del Circolo del Partito Democratico di Ostra Vetere giubila per il risultato elettorale: “Europee, Pd al 51,48%: 'Risultato che premia le idee, i progetti e la buona politica”. “montenovonostro” comprende la legittima soddisfazione del PD per il notevole risultato elettorale, ma non comprende come una forza politica serie possa farlo passare come frutto della politica amministrativa locale.

Non bolli allora questi nostri rilievi come “sterili polemiche” se diciamo che il PD ha più a cuore i vantaggi elettorali che la soluzione dei concreti problemi locali, che camuffa con: “hanno vinto i progetti concreti e le idee”. Ma quali progetti, quali idee e quale buona politica è quella di lasciare lì per un mese il fango forse inquinato senza alcuna precauzione?






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2014 alle 16:35 sul giornale del 03 giugno 2014 - 944 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, politica, montenovonostro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/49G





logoEV
logoEV