Trecastelli: Conigli (Fare Comune), 'No alle polemiche, sì ai fatti'

faustino conigli 4' di lettura 22/05/2014 - Come ex Sindaco del già Comune di Ripe e oggi candidato a Sindaco della Lista n. 2 Fare Comune, credo sia un atto di onestà e trasparenza chiarire, a quanti ancora non ne siano a conoscenza, le scelte e le decisioni a suo tempo intraprese per la realizzazione della fusione dei tre Comuni.

Quanto sopra esposto era stato preceduto da assemblee e incontri serrati con i cittadini, assemblee e incontri decisi sempre alla presenza dei tre Sindaci che si sono dimostrati costantemente in accordo tra loro e che avevano condiviso un progetto coinvolgendo in prima persona non solo se stessi ma le giunte, i Consigli Comunali, tutte le associazioni. Anche l’intera popolazione del territorio si è sentita impegnata a discutere, decidere, votare e credere in tale progetto che avrebbe costruito una comunità. E’ d’obbligo ricordare a questo punto i risultati del referendum, di fatto un plebiscito.

Oggi le considerazioni degli ex Sindaci Lorenzetti e Diamantini non si comprendono se non in una logica di spartizione delle poltrone completamente estranea al nostro modo di fare politica e offensiva nei confronti dei giovani e meno giovani che hanno dato la loro disponibilità a mettersi in gioco per il bene comune.
Sono profondamente dispiaciuto che esclusivamente per mania di protagonismo si sia giunti a tanto e che addirittura il candidato Peverelli assuma la paternità di un gesto così irresponsabile, motivandola con argomenti del tutto pretestuosi e privi di fondamento.

Nel nostro programma “Fare Comune” gli interventi pubblici sul territorio e l’espletamento dei servizi nascono mediante un corposo lavoro di studio e di ricerca, di armonia e di equilibrio fra tutti e tre gli ex Comuni.
Alle accuse infondate non si dovrebbe rispondere in quanto la gestione dell’amministrazione è già descritta con la massima trasparenza nel programma inviato a tutte le famiglie. Siamo in grado di dimostrare a tutte le elettrici e gli elettori che le risorse del bilancio del Comune di Trecastelli sono rispondenti agli impegni previsti nel programma specifico. A chi in campagna elettorale è solo in grado di denigrare, rispondiamo solo con un dato che caratterizza l’impegno e i risultati profusi e propedeutici ai benefici della fusione.

Non è vero e soprattutto è del tutto errato che i finanziamenti della Regione Marche siano limitati ai primi due anni; saranno invece per dieci anni come già riferito negli incontri pubblici e come si evince dalla Delibera Regionale di questi ultimi giorni che fissa al 2014 l’inizio dell’erogazione del contributo di Euro 280.000,00. Il nostro impegno sarà anche nel reperire finanziamenti dalla Comunità Europea con la stessa tenacia con cui l’abbiamo fatto, solo per citarne uno, per il Villino Romualdo e il Museo che ospita.

Leggendo l’articolo riguardante i due ex Sindaci Lorenzetti e Diamantini, riteniamo che rassegnare le dimissioni a soli quattro giorni dalla scadenza elettorale significhi “tradire i cittadini” delle due comunità che essi rappresentano e che oggi vedono mettere in dubbio gli elementi fondanti di una fusione da loro condivisa e sostenuta.

Se non concordi con il programma elettorale da noi presentato, avrebbero potuto sostenere fin dall’inizio altre liste o ancora più semplicemente farne una loro, evitando gesti così clamorosi che non fanno bene a questa neonata e quindi fragile comunità.

Dopo le tante parole spese a favore della fusione, non può passare in questo momento il messaggio, il peggiore che ci sia, che una comunità possa prevalere sull’altra. Tale comportamento non ha colpito solo il candidato Fausto Conigli, ma tutti, a partire dalle tre ex Amministrazioni fino agli stessi cittadini che hanno dimostrato maggior senso di responsabilità e apertura mentale.
In questa mia risposta che, chiaramente è solo un accenno, riteniamo di aver consolidato il rapporto di fiducia e di calore umano riscontrato nella conduzione della nostra campagna elettorale, dove nella perdita di due “amici”, abbiamo il conforto di averne trovati tanti altri che ci hanno espresso solidarietà e vicinanza.


da Lista Tracastelli Fare Comune
Fausto Conigli sindaco





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2014 alle 17:28 sul giornale del 23 maggio 2014 - 3265 letture

In questo articolo si parla di politica, ripe, sindaco, fausto conigli, faustino conigli, trecastelli, Tracastelli Fare Comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4Fy





logoEV
logoEV