Trecastelli: Lorenzetti e Diamantini si dimettono dalla carica di “Comitato dei Sindaci”

Massimo Lorenzetti e Gianni Diamantini 2' di lettura 20/05/2014 - In data martedì 20 giugno 2014, Massimo Lorenzetti e Gianni Diamantini, già sindaci rispettivamente dell’Ex Comune di Castel Colonna e dell’Ex Comune di Monterado, ora facenti parte, a decorrere dal 01.01.2014 e fino al 25.05.2014 del “Comitato dei Sindaci” quale organo istituzionale propositivo e consultivo del neo Comune di Trecastelli, nato dalla fusione dei Comuni di Castel Colonna, Ripe e Monterado, ufficialmente hanno rassegnato le immediate ed irrevocabili dimissioni dalla carica di 'Comitato dei Sindaci', per la seguente motivazione.

Riteniamo questo atto di trasparenza un gesto non più rinviabile alla luce delle divergenze, emerse chiaramente nelle scorse settimane e che riguardano le scelte presenti e future di chi, un anno fa, ha intrapreso con noi un progetto impegnativo quale quello della fusione delle nostre comunità.

Crediamo sia un atto di onestà nei confronti dei nostri ex cittadini che con il voto referendario del maggio scorso hanno condiviso con noi il percorso della fusione; un progetto che non era “velleitario o campato per aria”, ma, nella sua globalità, avrebbe potuto assemblare e soddisfare pienamente le esigenze, le peculiarità, le tradizioni storiche e le aspettative dei cittadini delle tre comunità.
A distanza di un anno, la realtà ci sembra ben diversa, trasformata ora in utopia in quanto quel progetto si è perso o smarrito nel profondo dell’oceano o magari finito nelle mani di qualche pirata.

Gli obbiettivi originariamente concordati dalle tre amministrazioni sembrano oggi disattesi in quanto la logica dell’equa distribuzione delle risorse, dei servizi e delle infrastrutture è stata sostituita, a parer nostro, dalla volontà univoca di far prevalere gli interessi di una comunità rispetto alle altre, provocando il venir meno del pari ruolo e pari dignità di ciascuna municipalità.

Tali dimissioni non intendono mettere in discussione il ruolo e l’impegno amministrativo svolto in questi mesi dal Commissario Prefettizio, Dott.ssa Francesca Montesi, che, anzi cogliamo l’occasione per ringraziare per la competenza e dedizione dimostrata al servizio reso alla nostra comunità, svolto nella totale trasparenza ed imparzialità, per cui estranea alle vicende di cui sopra.
Una decisione sofferta, a lungo meditata ed oggi inevitabile che porta i sottoscritti a prendere le dovute distanze dalle scelte politiche del nostro ex collega e candidato Sindaco, rassegnando le nostre dimissioni, seppure a ridosso delle elezioni amministrative.

Siamo certi però che il nostro gesto non avrà ripercussioni né conseguenze sulle scelte dell’elettorato di Trecastelli, considerato che, come ritenuti da alcuni, siamo ininfluenti e marginali.


da Massimo Lorenzetti e Gianni Diamantini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2014 alle 18:07 sul giornale del 21 maggio 2014 - 4211 letture

In questo articolo si parla di politica, massimo lorenzetti, gianni diamantini, trecastelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4xp





logoEV
logoEV