statistiche accessi

x

Barbara: rogo alla Messersì Packaging, in fiamme 1.200 mq di capannone

1' di lettura 21/04/2014 - Un rogo di vaste dimensioni si è sviluppato nella tra sabato e domenica all'interno dello stabilimento industriale della Messersì Packaging, l'azienda di Barbara che produce imballaggi in via 1° maggio.

A dare l'allarme, intorno alle 21.45 è stata una donna che passava in auto lungo la provinciale Arceviese. Dalla strada infatti le fiamme, che nel frattempo si erano sviluppate dal rogo, erano ben visibili. Sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco di Senigallia, Arcevia e Jesi.

Ingente è stato il lavoro operato dai pompieri per domare le fiamme. I Vigili del Fuoco impiegato autoscale e autobotti per impedire che l'incendio si propagasse al magazzino confinando il rogo nella zona dei macchinari, da dove si era originato.

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, pare che l'incendio si sia originato da un corto circuito al quadro elettrico di un macchinario che era stato stoppato venerdì sera, quando tutta l'azienda aveva chiuso per le festività pasquali. Le fiamme hanno danneggiato la parte iniziale di una linea che produce nastri in plastica per l'imballaggio di pellet e materiali per l'edilizia anche se il fumo ha annerito gran parte del reparto. Momentaneamente, in attesa di nuovi sopralluoghi, la porzione del capannone industriale, che si estende su una superficie complessiva di 1.200 metri quadri, interessata dal rogo è stata dichiarata inagibile.

L'azienda tuttavia ha subito espresso la volontà di intervenire prontamente per far ripartire, già da martedì la produzione per non intralciare le numerose commesse provenienti da tutto il mondo






Questo è un articolo pubblicato il 21-04-2014 alle 08:37 sul giornale del 22 aprile 2014 - 3291 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, giulia mancinelli, barbara, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/2Td





logoEV
logoEV
logoEV