statistiche accessi

x

Tragedia a Sant'Angelo, si impicca in casa un 34enne

Mattia Mastrogiacomo 1' di lettura Senigallia 05/04/2014 - Tragedia nel tardo pomeriggio di sabato. Un giovane di 34 anni, Mattia Mastrogiacomi, si è tolto la vita impiccandosi in un casolare a sant'Angelo.

A trovare il corpo senza vita del giovane di 34 anni è stato il padre che, preoccupato perchè non rispondeva da tempo al telefono, si è recato nel casolare dove Mattia si strava trasferendo. Il giovane aveva infatti deciso di andare a vivere da solo e proprio in questi giorni stava ultimando il trasloco in quella che sarebbe divuta essere la sua nuova casa.

La notizia delle morte di Mattia, geometra, e molto conosciuto in città, sabato sera si è subito sparsa gettando nello sconcerto i tantissimi giovani e amici che lo conoscevano. Mattia era conosciuto da tutti come un ragazzo solare, sempre con la battuta pronta e un grande amico per tanti. Aveva lavorato anche in vari locali del centro. Proprio per questo, i gestori dei locali del centro storico, appreso della tragedia, in segno di lutto, hanno deciso di abbassare le saracinesche.

Un sabato sera di grande vuoto e silenzio, in segno di rispetto per la perdita di un grande amico quale era "il Mastro". Tanti i messaggi di cordoglio che amici e conoscenti hanno voluto simbolicamente lasciare a Mattia scrivendo sui social.








Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2014 alle 23:37 sul giornale del 07 aprile 2014 - 20933 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, polizia, suicidio, sant'angelo, senigallia, telefono amico, articolo, mattia mastrogiacomo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/16Y

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici