Abruzzo seconda in Italia per produzione leggi. Orgoglio Idv: 'E' anche merito nostro'

1' di lettura Senigallia 26/02/2014 - E’ di queste ore il rapporto 2013 sulla legislazione dello Stato relativa alla produzione normativa regionale, che fa conquistare la medaglia d’argento alla Regione Abruzzo. L’Abruzzo infatti è la seconda regione, tra quelle ordinarie, per dimensioni 'fisiche' delle leggi. Solo la Toscana precede la nostra Regione in questa speciale classifica.

A tal proposito, il capogruppo consiliare di Italia dei Valori Abruzzo Lucrezio Paolini sottolinea come “tutti i consiglieri IdV della nona legislatura hanno contribuito alla realizzazione di un lavoro davvero prezioso”. Secondo Paolini, sono molti i progetti di legge proposti e altrettanto numerose le leggi approvate: "Da quella sulla trasparenza amministrativa a quella sulla norma che istituisce la figura dell’amministratore di sostegno. Quindi, le leggi di settore: la normativa sulla disciplina di raccolta e commercializzazione dei funghi, quella sulle modalità di affidamento degli impianti sportivi, la legge sullo sviluppo del settore agricoltura e pesca e quella sulla tutela e valorizzazione apicoltura".

“Al fine di rendere visibile a tutti il lavoro svolto in questo quinquennio amministrativo – annuncia Paolini – dai prossimi giorni sarà disponibile la raccolta completa delle leggi proposte e approvate, di quelle ancora in itinere e di tutti documenti politici avanzati, in questi cinque anni, dal gruppo consiliare Italia dei Valori”.

"La rendicontazione delle attività svolte dai consiglieri regionali IdV - conclude il capogruppo - sarà disponibile in tutte le sedi abruzzesi del partito e consultabile da tutti i cittadini".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2014 alle 20:51 sul giornale del 27 febbraio 2014 - 592 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, antonio di pietro, pescara, Abruzzo, toscana, l'Aquila, regione abruzzo, partiti politici, politica abruzzese, italia dei valori abruzzo, lucrezio paolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Y9E


E ne andate orgogliosi?
L'eccesso di leggi e burocrazia è uno dei mali dell'Italia.
Abbiamo bisogno di meno leggi ma più semplici.




logoEV
logoEV