x

Chester: una sfida di due giorni a colpi di cortometraggi.

WordWay Festival 2' di lettura Senigallia 09/02/2014 - CHESTER (REGNO UNITO) - 48 ore per scrivere, girare e mettere a punto il proprio cortometraggio di due minuti. Questa è la sfida che Chester lancia ad aspiranti registi di tutto il mondo. L'unico requisito infatti è l'entusiasmo!

Se il tuo sogno è quello di diventare un regista, Chester ti propone una vera e propria sfida: scrivere, girare e rieditare un cortometraggio di 2 minuti in 48 ore.

La competizione, promossa da Chester Performs, rientra nell'ormai famoso WayWord Festival, un evento rivolto ai giovani artisti del Regno Unito che anno dopo anno sta però acquisendo un carattere internazionale. Possono partecipare sia persone individuali che gruppi fino ad un massimo di 5 persone (uno dei componenti deve avere meno di 25 anni) senza limiti di età o nazionalità.

E non ci sono limiti nemmeno sui mezzi con cui girare il proprio lavoro: telecamere professionali, videocamere, smartphones, tablets... il WayWord Festival garantisce la massima libertà di espressione! I requisiti? Entusiasmo, energia e soprattutto tante idee.

Solo così sarà infatti possibile vincere e vedere il proprio lavoro sul grande schermo il 21 febbraio presso il municipio di Chester. I lavori saranno giudicati sia dal pubbico che da un gruppo selezionato di addetti ai lavori. Sarà anche possibile esprimere la propria preferenza online collegandosi al sito www.wayword.co.uk

Durante la competizione, un team di esperti sarà a completa disposizione degli aspiranti registi e il 15 febbraio, tutti i partecipanti potranno assistere ad un workshop sulle tecniche di montaggio e di ripresa. Visto il grande interesse suscitato dalle precedenti edizioni, il workshop si terrà contemporaneamente in tre locations e verrà trasmesso in streaming.

Per registrarsi al contest il modulo d'iscrizione è presente nel sito www.wayword.co.uk






Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2014 alle 10:09 sul giornale del 10 febbraio 2014 - 2999 letture

In questo articolo si parla di isabella agostinelli, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Ydc

Leggi gli altri articoli della rubrica chester





logoEV
logoEV