x

Prostituzione al night: licenza sospesa con conseguente chiusura temporanea per i locali

night club 1' di lettura Senigallia 24/12/2013 - Sospesa la licenza, con relativa chiusura temporanea, per quindici giorni ai gestori dei night club 'Monella' e 'Snoopy' e della discoteca Mamamia di Senigallia e del night club 'Bambola' di Montemarciano.

I Carabinieri della compagnia di Senigallia, impegnati nelle indagini sul giro di prostituzione nei night club, la vigilia di Natale hanno notificato ai gestori dei locali coinvolti nell'inchiesta in cui sono stati coinvolti quattordici calciatori di serie A e B, il provvedimento di sospensione per 15 giorni della licenza comunale.

I provvedimenti, emessi dal Questore di Ancona su specifica proposta presentata dalla Compagnia Carabinieri di Senigallia per la 'salvaguardia di un’imprescindibile, urgente ed improrogabile tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica gravemente pregiudicati dalle frequentazioni e dalle vicende penalmente rilevanti che si sono verificate all’interno', saranno validi dalla mezzanotte di martedì 24 dicembre 2013 alla mezzanotte del 7 gennaio 2014. Nel caso del Mamamia, però, la decisione rientra solo nelle misure di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. I titolari della discoteca sono infatti estranei ai fatti dell'inchiesta.

Inoltre i provvedimenti di sospensione, notificati ai legali rappresentanti delle società proprietarie dei night club di Senigallia e Montemarciano e della discoteca di Senigallia, comportano la chiusura temporanea (per lo stesso tempo della sospensione della licenza ovvero per 15 giorni) del locale.






Questo è un articolo pubblicato il 24-12-2013 alle 16:54 sul giornale del 27 dicembre 2013 - 9758 letture

In questo articolo si parla di cronaca, prostituzione, montemarciano, carabinieri, senigallia, Sudani Alice Scarpini, night club, sospensione della licenza, chiusura temporanea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Wts





logoEV
logoEV
logoEV