x

Calci contro un portone di via Zanella, denunciati cinque ragazzi anche minorenni

Carabinieri di notte 1' di lettura Senigallia 23/12/2013 - Controllo staordinario del territorio finalizzato alla prevenzione/repressione dei reati contro il patrimonio ed al controllo dei luoghi di intrattenimento pubblico. I carabinieri della Compagnia di Senigallia, coordinati dal capitano Lorenzo Marinaccio, impiegati anche in ambiti civili a bordo di autovetture di copertura hanno denunciano in stato di libertà 5 giovani di cui 3 minorenni.

Si tratta di I.G., studente di 19 anni, C.R., operaio di 18 anni, G.J.S., studente di 15 anni, C.G., studente di 17 anni e D.S., studente di 17 anni, accusati del reato di molestie o disturbo alle persone in concorso.

Dalle indagini avviate a seguito di una denuncia sporta da un residente di via Zanella i militari hanno infatti accertato che attorno alle 23:45 di sabato i cinque ragazzi avevano colpito con calci il portone di un'abitazione provocandone l'apertura.

Inoltre, nel corso del servizio, i militari hanno controllato 62 obiettivi sensibili, identificato 62 persone (di cui 4 con precedenti penali) e 28 cittadini stranieri risultati regolarmente presenti sul territorio nazionale, controllato 10 persone sottoposte alla misura cautelare degli arresti domiciliari ed altre misure cautelari, oltre 7 esercizi pubblici ed accertato una violazione al codice della strada con conseguente ritiro della carta di circolazione.






Questo è un articolo pubblicato il 23-12-2013 alle 11:50 sul giornale del 24 dicembre 2013 - 2360 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, senigallia, militari, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Wqo





logoEV
logoEV