contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Le modifiche agli orari degli uffici durante le festività

1' di lettura
477

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


municipio
Durante le festività natalizie gli orari degli uffici e servizi comunali subiranno alcune modifiche: nelle giornate di martedì 24 e martedì 31 dicembre gli uffici saranno aperti solo il mattino e nella giornata di venerdì 27 gli uffici saranno chiusi, per una giornata di “ponte” che sarà considerata automaticamente di ferie per il personale relativo.

La decisione è stata concordata con le rappresentanze sindacali. La chiusura di venerdì 27 dicembre riguarderà uffici e servizi in cui opera il personale che presta la propria attività per cinque giorni settimanali, ad eccezione dell'anagrafe, i cui sportelli rimarranno aperti al pubblico.

Inoltre, come sempre avviene in simili circostanze, il provvedimento relativo al 27 dicembre non riguarderà quei servizi che devono essere erogati con continuità per la cittadinanza: saranno quindi regolarmente operativi e disponibili la Polizia Municipale, le farmacie comunali, i servizi ambientali e quelli cimiteriali, il servizio di pronta reperibilità e l’ufficio di stato civile. Ovviamente i servizi asilo nido, centri per l'infanzia e mense scolastiche seguiranno l'ordinario calendario scolastico. Sempre nel periodo delle festività, il servizio Infocittà Marzocca sarà aperto lunedì 23 e lunedì 30 al posto di martedì 24 e martedì 31, con orario dalle 9 alle 12, mentre rimarrà chiuso venerdì 3 gennaio.

Giovedì 2 gennaio sarà chiuso lo sportello catasto, che riaprirà regolarmente il giovedì successivo, 9 gennaio. Anche la farmacia comunale centrale di Largo Puccini 1 sarà chiusa per ferie nei giorni 2, 3 e 4 gennaio. Tutte le notizie relative all’apertura degli uffici e alle modifiche degli orari rimarranno pubblicate all’interno del sito istituzionale del Comune di Senigallia, alla voce “Notizie utili”.



municipio

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2013 alle 14:49 sul giornale del 20 dicembre 2013 - 477 letture