statistiche accessi

x

Calcio a 5, C1: l'Audax S. Angelo pareggia in rimonta

3' di lettura Senigallia 07/12/2013 - Un'Audax double face quella vista venerdì al Palaudax. Nervosa, disunita e poco concentrata nel primo tempo. Determinata, compatta e agguerrita nella ripresa.

Nella 13° giornata di campionato i giallorossi affrontano l'Adverso Ascoli di Traini e compagni. Nella prima parte della gara l'Audax non demerita ma subisce il vantaggio ospite con Clerici (nuovo grande acquisto ascolano). I locali sono nervosi, iniziano i battibecchi interni. Ne approfitta l'Ascoli con Guerrieri che, su punizione, fa 2-0.

Mister Crivelli decide di adottare soluzioni poco ortodosse ma che alla fine si riveleranno parzialmente efficaci. Fuori Giacomo Pacenti e Marco Benigni (che non rientreranno più), spazio ai giovani: Giacomo Camillini e Jacopo Pierfederici, affiancati dall'esperienza di Giacomo Rossetti. L'occasione per accorciare capita però nei piedi di Ricci che vede fermarsi la palla sulla linea dopo una bella percussione. Il tè caldo è amaro per Mister Crivelli. 0-2 al termine della prima frazione.

Nella ripresa l'Audax entra con tutto un altro piglio. L'Ascoli si chiude e si affida alle parate dell'immenso Traini. L'estremo difensore non può nulla, però, sul bel tiro di Camillini che accorcia le distanze. Continua il periodo positivo della nuova stella giallorossa: 1-2. I senigalliesi continuano ad attaccare, la situazione del primo tempo si è completamente ribalata. Sonni scarica una bomba da fuori area, Traini è battuto, ma il palo salva i bianconeri. Ci vuole un altro spunto di Giacomo Camillini per ristabilire la parità. Grande assist del laterale per Cerusici che tocca col piatto e insacca: 2-2.

L'Audax prova a completare la rimonta ma non c'è tempo. Siamo alle solite: bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? I giallorossi non vincono ormai da sette giornate. In questo senso si fa fatica a trovare il rovescio positivo. La (parziale) rimonta, la prova di carattere nella ripresa, però, possono essere (s)punti dai quali ripartire per affrontare al meglio queste ultime due gare di andata.

Risultati 13° giornata
Bocastrum United 8 : 6 Urbino C5
Real Fabriano 5 : 2 Città di Falconara
C.U.S. Macerata 6 : 3 San Crispino Juventina
Corinaldo C5 6 : 3 Riviera delle Palme
Eagles Fermo 5 : 2 Osimo Five
Audax 1970 S.Angelo 2 : 2 Adverso Ascoli C5
USA Torrese 7 : 2 Fano C5
Castelbellino C5 - Montegranarese
Prossimo Turno: 14° Giornata
Fano C5 - Bocastrum United
C.U.S. Macerata - Castelbellino C5
Riviera delle Palme - Real Fabriano
Città di Falconara - Audax 1970 S.Angelo
Montegranarese - Eagles Fermo
Adverso Ascoli C5 - Urbino C5
Osimo Five - USA Torrese
San Crispino Juventina - Corinaldo C5
Classifica
Corinaldo 29
Urbino 29
C.U.S. Macerata 28
Bocastrum United 26
Real Fabriano 26
Eagles Fermo 24
Fano 22
Adverso Ascoli 19
USA Torrese 17
Audax 1970 S.Angelo 15
Città di Falconara 13
San Crispino Juventina 13
Osimo Five 13
Castelbellino 12
Riviera delle Palme 11
Montegranarese 0





Questo è un articolo pubblicato il 07-12-2013 alle 13:44 sul giornale del 09 dicembre 2013 - 2021 letture

In questo articolo si parla di sport, ascoli, audax 1970 s. angelo, calcio a 5, C1, Giacomo Valeri, SenigalliaInPalla

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/VFG

Leggi gli altri articoli della rubrica SenigalliaInPalla