Tourist Satisfaction: i turisti soddisfatti dell'accoglienza ma lamentano problemi di viabilità e parcheggio

3' di lettura Senigallia 20/11/2013 - Turisti soddisfatti dell'accoglienza e dell'ospitalità trovata a Senigallia e nei suoi alberghi a tal punto da tornare in vacanza sulla spiaggia di velluto per anni ma protestano per i parcheggi, la viabilità e la musica dei locali troppo alta.

Ad evidenziarlo un'indagine di Tourist Satisfaction svolta nell'estate 2013, grazie ad un'iniziativa privata con la collaborazione degli albergatori e del Comune di Senigallia, su 200 turisti che hanno soggiornato in uno dei 13 alberghi aderenti.

Il risultato, su un indice che va da 1 a 6 punti di gradimento, è stato molto lusinghiero sia per quanto riguarda l'accoglienze nelle strutture ricettive (5,61) che per quello dell'offerta turistica complessiva della città (5,01) - annunciano i responsabili del progetto Bruno Cardilli e Alberto Di Capua- Particolarmente apprezzate sono la cortesia e la competenza del personale alberghiero, la pulizia ed il rapporto qualità-prezzo delle strutture, oltre la possibilità di poter partecipare gratuitamente a molti eventi cittadini, ma anche il mare e la spiaggia di velluto”.

Concordi in questa valutazione tutti i turisti 'intervistati' che, però, lamentano “problemi di viabilità e di parcheggio ma anche il servizio di bus navetta non sempre adeguato e i rumori notturni provenienti dai locali troppo alti fino a tarda sera”. Problematiche che, nei limiti delle possibilità, potranno essere risolte o migliorate dalla collaborazione e sinergia tra Amministrazione e privati.

I dati emersi si riferiscono ad un campione d’analisi limitato e pertanto non possono esprimere in maniera esauriente l’immagine che gli ospiti hanno della città e delle sue strutture- evidenzia il sindaco Maurizio Mangialardi- In ogni caso guardiamo positivamente a questa indagine perchè confrontandoci con i fruitori ed i turisti possiamo cogliere spunti utili a migliorare ed anche ad investire meglio”.

Il progetto pilota e sperimentale, che per il futuro vuole essere esteso a tutte le strutture ricettive del territorio, ha permesso anche di tracciare l'identikit del turista senigalliese medio: una persona tra i 30 e i 40 anni, proveniente per lo più dal nord Italia, che viene in vacanza con la famiglia (moglie e due figli), ha un diploma di scuola media superiore e non è la prima volta che viene a Senigallia. Non solo. L'indagine di Tourist Satisfaction ha premiato Roberto Rossi, turista di Forlì, che compilando il questionario ha partecipato al premio per lo slogan migliore per la città. E grazie al suo 'Senigallia, una rotonda, un sogno, una vacanza', ha vinto un soggiorno gratuito per due persone, ospite del Comune, in uno degli hotel aderenti.

Premiamo in questo modo chi ci aiuta a migliorare l'accoglienza e l'ospitalità della Senigallia turistica- spiega il primo cittadino- Ed è un incentivo in più per il turista a compilare il questionario”. Soddisfatti infine gli albergatori perchè “è un sistema innovativo, stimolante e significativo che ci obbliga a confrontarci e lavorare con altri settori della città per crescere e stimolare il turista a tornare in vacanza da noi”- conclude Marco Manfredi, presidente dell'associazione albergatori.

Turisti, sia italiani che stranieri, che hanno già palesato la volontà a tornare a trascorrere le proprie vacanze sulla spiaggia di velluto.








Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2013 alle 16:21 sul giornale del 21 novembre 2013 - 2892 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, turismo, senigallia, spiaggia di velluto, Sudani Alice Scarpini, turista, Tourist Satisfaction e piace a alk

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/UMm





logoEV
logoEV