Ztl in 'costruzione': multa per i motocicli parcheggiati all'interno, l'avventura di Renato Pizzi

lavori in piazza Saffi 1' di lettura Senigallia 17/10/2013 - Nel periodo in cui stavano preparando la Ztl per l'ingresso nel centro cittadino da Piazza Saffi, una piccola disavventura è capitata ad un noto senigalliese, Renato Pizzi.

Aveva parcheggiato la sua moto negli appositi spazi, che ancora erano disegnati sull'asfalto, ma al ritorno ha trovato una sorpresa: una contravvenzione per divieto di sosta (nonostante fosse negli spazi preposti) e divieto di transito in Ztl (anche se di pochi metri), di 100 euro.
Al suo arrivo ha notato anche che i vigili urbani stavano allontanando altri motociclisti che avevano intenzione di fare lo stesso, ma purtroppo per lui, non c'era nessuno che lo avvisasse al suo arrivo.

Non si giustifica, in fondo è stata una leggerezza da parte sua e formalmente è stata corretta la contravvenzione, ma ci si chiede se non ci sia stato un eccesso di livore da parte della polizia municipale in un momento di transizione come quello. Ora la vicenda è ritornata alla luce perché avendo pagato in ritardo ora il comune tramite Equitalia ha imposto una maggiorazione di altri 100 euro alla contravvenzione.

La stessa spiacevole sorpresa era capitata ad un altro senigalliese, l'avvocato Roberto Paradisi, che era entrato in contrapposizione con il Comune di Senigallia. L'iter giudiziario poi si è prolungato per anni fino alla Suprema Corte di Cassazione che si è pronunciata contro l'avvocato senigalliese.






Questo è un articolo pubblicato il 17-10-2013 alle 17:32 sul giornale del 18 ottobre 2013 - 5511 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roberto paradisi, renato pizzi, redazione, ztl, multe, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/TeK


L'articolo spiega perfettamente in che Paese viviamo, la multa è giusta secondo il regolamento, nessuno disconosce questo, quello che lascia sempre allibiti è il "non buon senso" che si usa.

A volte è giustissimo fare le multe, anzi sono anche troppo basse, ma a volte vengono fatte con un eccesso di zelo che fa incavolare un bel po', e questo ne è un caso lampante!

Credo che alla fine la multa sia giusta. Ma mi chiedo perché i vigili siano così severi in questo caso e così tolleranti con le auto parcheggiate sulla ciclabile. Io non ne ho mai vista multata nemmeno una!

Sarà dipeso dalla persona, e dal momento.
Anche io ho la mia piccola chicca per una multa "quasi" presa per divieto di sosta: un solerte vigile stava per farmela, nonostante avessi correttamente parcheggiato dentro le strisce.
La mia colpa?
Aver parcheggiato correttamente l'auto dove previsto, qualche ora prima, solo che pochi minuti prima di ripartire era stato posto il cartello removibile di divieto di sosta perché occorreva ridipingere le righe nelle ore successive.
Se penso ancora che stavo per prendere una multa per questo errore....fortunatamente si è dimostrato comprensivo.

stefanini giorgia

18 ottobre, 12:33
anche mia figlia ed una sua amica che avevano parcheggiato lo scooter sul marciapiede in Viale Leopardi all'altra parte della strada all'altezza di "TESSUTI MIRA" ha ricevuto una multa che ho regolarmente e giustamente pagato. speravo di non vedere più i motorini parcheggiati lì invece passo ogni giorno e soprattutto di pomeriggio e di motorini ne vedo non 2 ma 7,8 anche 10 dipende dai giorni e senza multa, alchè mi sono fermata a controllare e fatto presente il fatto ai vigili che erano lì hanno risposto che controllavano, ma sono ripassata più tardi e di multe neanche l'ombra. Mi chiedo allora, ma se ci rimetto il motorino stavolta non me la fate la multa!????

Questo articolo e i commenti sono l'emblema dell'italianità.
Premesso che non ho grande stima per i vigili per varie esperienze avute con loro (e non mi riferisco a multe prese) di cosa stiamo parlando?
La multa è giusta? E allora che senso ha questo articolo? Che senso hanno le solite giustificazioni che cercano appigli nella poca tolleranza o nel "se multano me perchè non multano tutto il globo terraqueo"? E' chiaro che ci sarà sempre chi la farà franca, è evidente che i vigili vedono solo quello che vogliono, ma è altrettando solare che quando elevano contravvenzioni in maniera corretta i se e i ma stanno, o meglio, dovrebbero stare a zero.




logoEV
logoEV