statistiche accessi

x

Addio a Luigi De Minicis, storico sindacalista della Cisl

lutto 1' di lettura Senigallia 16/10/2013 - Si è spento mercoledì pomeriggio Luigi De Minicis, storico sindacalista della Cisl che per anni ha guidato il sindacato segnandone la storia fin dal tempo del secondo dopoguerra.

Proprio in omaggio all'attività di De Minicis, l'Assemblea Legislativa delle Marche nel 2008 gli ha anche dedicato un libro che propone la testimonianza del sindacalista dalle origini contadine, all’ingresso nel sindacato nel 1948, fino all’ultimo incarico nella Cisl in difesa dei lavoratori immigrati.

“La storia di De Minicis è un misto di tenacia e di volontà – scriveva l'allora presidente dell'Assemblea Legislativa Raffaele Bucciarelli nell’introduzione – dal quale si leva in più punti un grido di indignazione di fronte ai soprusi che colpiscono l’uomo nella sua dimensione di lavoratore e nei suoi diritti fondamentali”.

Dopo aver ricoperto incarichi all’interno della Cisl, De Minicis, nato nel 1928 in una famiglia mezzadra di Falerone, fu nominato prima nella segreteria provinciale, poi in quella regionale e nel patronato. L’ultima fase del suo impegno sindacale l’ha dedicata agli immigrati, organizzandoli per nazionalità, fino a dar vita ad un’unica federazione regionale.

La camare ardente sarà allestita giovedì mattina nelle sede della Cisl, ad Ancona, mentre i funerali si terranno venerdì mattina nella chiesa del Pinocchio. De Minicis, tra i familiari, lascia il figlio Giuliano, noto grafico e imprenditore senigalliese.






Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2013 alle 23:31 sul giornale del 17 ottobre 2013 - 2091 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, lutto, luigi de minicis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Tbi





logoEV
logoEV