Parte la campagna elettorale per le comunali 2015: Nuova Senigallia candida Marcello Liverani

Nuova Senigallia Liverani Sindaco 7' di lettura Senigallia 05/10/2013 - "Nuova Senigallia”: parte ufficialmente la sfida per rilanciare la città di Senigallia e portarla seriamente ad essere una vera cittadina turistica, e non solo!

“Nuova Senigallia” nasce da una idea di normalissimi cittadini stufi di questa “politica teatrino” che tutto fa tranne che pensare ai reali bisogni del popolo, e che porterà il sottoscritto a candidarsi come Sindaco alle prossime elezioni comunali. Un onore e un grosso impegno per il sottoscritto, ma anche una grande soddisfazione nel vedere che tanta gente ripone fiducia nella mia persona. Una candidatura alla quale seguirà a tempo debito un programma dettagliato che illustrerà, settore per settore, cosa si intende fare e come, ma non in politichese come usano fare i “soliti noti”, ma in italiano semplice e comprensibile per tutti.

Turismo, Viabilità, Decoro Urbano, Urbanistica, Piano degli Arenili, Piano Cervellati, Sociale, Sicurezza, Informatizzazione, Famiglia, Edilizia Popolare, Barriere Architettoniche, Raccolta Differenziata, Sanità e Pubblica Amministrazione i punti cardine che prevedono il rilancio della città. Per ognuno di questi la Lista Civica “Nuova Senigallia” presenterà un piano di sviluppo coerente e calibrato a misura di cittadino seguendo il buon senso, l’etica e l’onestà, e non seguendo le imposizioni dei partiti come invece avviene oggi.

Via tutti gli intrecci della politica, via le lobby, via il vecchio e dentro il nuovo, “Nuova Senigallia” ragiona esclusivamente in favore di TUTTI i cittadini, nessuno escluso e senza guardare le colorazioni politiche delle persone, diversamente da come invece avviene adesso, e questo lo sapete molto bene visto che me lo avete detto migliaia di volte. “Nuova Senigallia” annovera tra le sue fila normalissimi cittadini preparati, onesti e con tanta voglia di fare, e altri ne arriveranno, porte aperte a tutte le persone oneste, valide, preparate e animate da buoni propositi, non da scopi personali!.

Alle elezioni comunali manca un anno e mezzo (se non usciranno sorprese dovute al bilancio…), e in questo tempo avrete modo di conoscerci e conoscere il progetto, sapere chi siamo e come la pensiamo. Può sembrare strano, ma il lavoro fatto “dietro le quinte” ha portato passione e interesse in migliaia di cittadini che si sono stufati di vedersi amministrare da persone che tutto fanno tranne che gli interessi del popolo.

Incontri a centinaia, contatti, giornate intere a spiegare per bene quali sono le nostre intenzioni, una “ragnatela” costruita filo per filo e in maniera capillare, e il gradimento è cresciuto a dismisura, tutto questo ci ha fatto capire che era giunto il momento di uscire allo scoperto comunicando intenzioni e candidatura. Tante le associazioni, le aziende, i liberi cittadini, gli imprenditori, le organizzazioni e i vari enti incontrati, tutti, e sottolineo tutti, si sono mostrati interessati e compiaciuti al progetto di “Nuova Senigallia”. Tantissimi altri incontri si faranno per continuare a spiegare la nostra filosofia, le nostre potenzialità e cosa “bolle in pentola”.

Non essendo un partito, ma un semplice movimento che coinvolge i liberi cittadini, i mezzi all’inizio erano scarsi, ma piano piano, grazie appunto all’aiuto di qualcuno che ci onora della sua fiducia gratuitamente, siamo cresciuti. Due sondaggi fatti da una società a giugno ci hanno consegnato numeri veramente importanti che ci lusingano. Il lavoro ha prodotto molto di più di quanto ci si potesse francamente aspettare, e questo grazie alla professionalità di qualche “amico”. La mia personale pagina di Facebook (https://www.facebook.com/marcello.liverani) ha raggiunto in pochissimo tempo più di 1.300 “amicizie”, e crescono ogni giorno. Le voci di una “novità” sono girate e giustamente c’è curiosità.

Stessa cosa per i tre gruppi, sempre su Facebook, che viaggiano con numeri di molto superiori ai mille iscritti. Tre gruppi nei quali si discute di tematiche senigalliesi: “Come vorresti Senigallia? Consigli e suggerimenti dei cittadini” (https://www.facebook.com/groups/comevorrestiSenigallia/) – “Adottiamo una buca o un marciapiede a Senigallia” (https://www.facebook.com/groups/adottiamounabuca/) e “Prezzi pazzi a Senigallia” (https://www.facebook.com/groups/prezzipazziasenigallia/).

Il nostro “life motive” è la trasparenza totale con i cittadini, non c’è trucco e non c’è inganno, soprattutto non esiste il politichese, il nostro linguaggio è semplice, schietto e diretto e in questo lasso di tempo che intercorre da qui alle prossime elezioni comunali ve ne daremo ampia dimostrazione. Vi dimostreremo come tante cose si possono fare quando si è onesti e non si ragiona con la mentalità di voler favorire solamente qualcuno. Vi dimostreremo dettagliatamente che cosa è stato messo in piedi per rilanciare Senigallia: progetti veri, fattibili, sostenibili e di non difficile attuazione quando si ragiona con la logica del cittadino onesto, un esempio? Parcheggi per oltre mille autovetture e 22 Km di vera pista ciclabile per tutta Senigallia.

Vi dimostreremo che “fare politica” significa “spendersi” per la comunità tutta, e non solamente per quello che interessa o per gli “amici degli amici”. Vi dimostreremo che amministrare significa anche fare delle scelte di priorità serie e oneste salvaguardando tutto ciò che riguarda il Sociale rinunciando al futile e anche al meno futile, perché per noi il sociale è PRIORITARIO!. Perché di fronte a certe situazioni per qualcuno disagevoli, non c’è scusa che tenga per non sistemarle. Noi i precari cinquantenni non li licenziamo, noi li aiutiamo e li tuteliamo!

Vi dimostreremo che non è poi così difficile abbattere le spese superflue, vedi le mega consulenze esterne pagate a peso d’oro da questa amministrazione ai “manager” e completamente inutili, e tutte le regalie fatte a destra e a manca, è solo una questione di volontà, o lo si vuole fare o non lo si vuole fare, noi lo faremo!. Vi dimostreremo come la politica classifica alcuni cittadini di serie “A” e altri di serie “B” in tema di “abbattimento delle barriere architettoniche”. Siamo gli ultimi in Europa su questo tema, non rispettiamo nessuna legge e nessun protocollo in materia, per noi invece questa è un’altra PRIORITA’, e vi spiegheremo bene cosa vogliamo fare per rendere Senigallia fruibile a tutti, nessuno escluso! Vi dimostreremo quindi come la politica di oggi e i politici siano distanti “anni luce” dalla realtà dei problemi prioritari e quotidiani dei cittadini.

Ci sono delle criticità alle quali nessuno ha mai voluto mettere mano a Senigallia, perchè un politico è sempre “tirato” per la giacchetta, ora da tizio e prima da caio, il politico “prende ordini dal partito”, un libero cittadino invece NO. Il sottoscritto non ha scheletri nell’armadio, non ho nessuna attività o interesse su Senigallia, non mi serve la politica per campare in quanto sono un pensionato e sto bene di mio, e non ho quindi bisogno della “poltrona”, non devo “sistemare” figli o parenti, quindi non sono ricattabile da nessun lato! Ho “l’ambizione” di credere che a Senigallia possiamo cambiare questo sistema ormai marcio nel DNA insieme a Voi cittadini, perchè sarete solamente Voi a decidere se darci fiducia o meno. Da parte nostra avrete sempre il massimo impegno, la massima onestà e la massima trasparenza. Noi non ci “innalziamo di due piani” (vedi il PORU), noi viaggiamo a livello dei cittadini!

“Fine delle chiacchiere” per oggi, tante altre ne seguiranno. Ora sapete che in pentola “bolle” qualche cosa di veramente diverso e serio, da parte nostra useremo “diversi canali” per informare la cittadinanza delle novità e del programma. Non so quanti cittadini ho incontrato che mi hanno voluto conoscere, parlare, esporre le problematiche personali e della città e capire se ero un marziano o una persona normale. Penso di aver fatto capire che non sono un marziano. Continuate a farlo, parlo e incontro tutti senza problemi. Potete scrivermi in privato: marcello@marcelloliverani.it o su Facebook: https://www.facebook.com/marcello.liverani1

E ricordatevi una cosa: “La rivoluzione si fa nelle piazze con il popolo. Ma il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano. Quella matita è più forte di qualsiasi arma, più pericolosa di una lupara, e più affilata di un coltello”. (Cit. Paolo Borsellino)


dal Marcello Liverani
Candidato Sindaco - Nuova Senigallia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-10-2013 alle 09:47 sul giornale del 07 ottobre 2013 - 6510 letture

In questo articolo si parla di politica, Marcello Liverani, amministrative, nuova Senigallia, Amministrative 2015

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/SGC


Senigalliesi attenzione! Se lo votate non ci farà più andare in bici per il Corso! :-)

Vero vero...verrà istituita una postazione con cecchino abilitato a "dissuadere" l'uso della bicicletta lungo il corso! :-)

N.H.ugo mascetti

05 ottobre, 12:52
Domande............. a marlive:
1) vi adeguerete al verdame imperante che plaude al magiaro-napoletano per il seggio a vita di rubbia (200km2 di solare termod. nel Sahara?) o all’ass. urbanistico che su Sacelit dice: ....”non sappiamo con chi relazionarci”......?
2) vi adeguerete al principe del foro senigalliese che pare si sia appiccicato alla sorella d’Italia Giorgia M. ? Sbaglio o anche costui è “assai riservato” sulle delibere-determine che continuano a perpetuare il sequestro del sottopasso Mamiani, che al momento non si sa a chi imputare?
3) vi adeguate alla STORPIA?
Buon lavoro da s.p.n.d.

Signor Liverani, lei è la stessa persona che se ne va in giro con un busto di mussolini nel borsello?

Ecco, un nostalgico pensionato era proprio quello che ci serviva.

...e il primo s'è presentato: adesso aspetto il candidato del centrodestra e una chiarezza su chi sarà quello del centrosinistra e della sinistra.
Intanto Auguri a Marcello!

Una cosa, che dico a lui per primo ma scriverò a tutti i candidati.
Il candidato che vuole il mio voto (e non solo il mio) mi DOVRA' spiegare in maniera chiara, dettagliata e trasparente COME vorrà fare le cose che promette, DOVE recupererà i soldi, COSA taglierà e in che percentuale e le cifre CHIARE delle sue valutazioni, che tempi si da per la realizzazione del programma (mi sta bene anche se le cose saranno calendarizzate ma eseguite dopo la fine del mandato).
Il primo che comunicherà queste cose in questa maniera avrà sicuramente un vantaggio rispetto agli avversari.
Non mi interessano le promesse elettorali se non sono seguite da questi dati: automaticamente chi non spiegherà queste cose vorrà dire che non sa ancora come farle, quindi molto semplicemente non lo voterò.
Inoltre dovrà indicare CHI metterà in Giunta e in base a quali titoli/meriti.

Lo so, possono sembrare richieste infantili, ma in questo momento storico non c'è più spazio ne tempo per giochetti, la gente vuole essere rassicurata e non vuole persone che alzino polveroni solo per farsi "pubblicità".

A tempo debito, quindi non certo adesso perchè manca ancora un anno e mezzo, io risponderò dettagliatamente a tutti i quesiti che hai posto, sei autorizzato a rifarmi le stesse identiche domande 3 mesi prima delle elezioni. ;-)

Mi fa piacere quello che hai scritto perchè le nostre risposte saranno proprio la differenza tra il vecchio e il nuovo, quindi perfettamente in linea con il nostro pensiero.

L'unica domanda alla quale la risposta potrebbe non essere confermata dopo le elezioni è quella inerente ai nomi dei componenti che si vorranno portare in giunta. Il perchè è molto semplice, io posso mettere in lista e dire che candido Daniele Sole (è un esempio, non ti offendere), ma se poi Daniele non prende i voti che servono, ovviamente il sottoscritto non c'entra.

Non sono richieste infantile le tue, ti posso assicurare che in tanti mi hanno detto le stesse cose proprio perchè stufi dei giochetti politici e dei furbetti del quartierino.

Abbi fede, tre mesi prima saprete veramente tutto. ;-)

P.S.
Fortunatamente io non sono superstizioso Daniele, perchè chi invece lo è dice che fare gli "auguri" porta jella, si fa "l'in bocca al lupo", ma con me non ci sono di questi problemi...eheheh

Ma perché il segretario dell'MSI si candida con una lista civica facendo finta di essere apolitico?

Seconda questione, mi piacerebbe avere risposta alla domanda di eneabartolini:
Signor Liverani, lei è la stessa persona che se ne va in giro con un busto di mussolini nel borsello?

Dunque...ad essere precisi ero il Segretario della Fiamma Tricolore, l'MSI esisteva una volta, ma non lo sono più in quanto mi sono dimesso.

Nessuno mi pare ha detto o scritto che sono apolitico, non lo sono io e non lo è lei caro Mazzu, che come me ha sicuramente le sue idee politiche rispettabilissime. Quello che ho detto e che ribadisco è invece diverso, ho scritto che la politica come è intesa oggi è morta e che i politici sono tutti, ma proprio tutti, dei burattini che seguono i loro interessi e basta, fregandosene del popolo e dei loro diritti.

Detto questo ecco il perchè di una lista civica, che altro non è che un semplice movimento, nato dal volere di tantissimi cittadini che non si vogliono più riconoscere sotto i colori di un partito e che si sono stufati di questo andazzo osceno che stiamo vivendo.
I partiti purtroppo sono tutti uguali, chi ci viaggia dentro lo fa sempre per i propri interessi, lo fa perchè deve chiedere qualche cosa a qualcuno in cambio di altro...funziona così ovunque purtroppo, non esiste onestà nei partiti, mi spiace dirlo ma questa è l'amara verità, e penso che lei lo sappia bene. Io di idee sono di destra, ma mica mi vergogno nel dire che hanno fatto porcate anche loro, io essendo onesto lo riconosco differentemente da chi invece ha il paraocchi.

Per quanto riguarda la seconda domanda, alla quale rispondo tranquillamente, si sono io quella persona, ma se mi fate la domanda sapete anche il motivo di quel gesto gogliardico fatto proprio per prendere per i fondelli una persona. Quindi evitiamo queste polemicucce sterili e inutili che con me proprio non hanno effetto e neanche con le persone intelligenti. Parliamo di cose serie, di programmi, di progetti, di Senigallia, non di cosa io metto nel borsello.

Spero di aver soddisfatto i suoi dubbi. ;-)

Commento modificato il 07 ottobre 2013

@Marlive
No, non sono superstizioso (non per cose simili :D )

Per quanto riguarda i componenti della giunta (assessori) attenzione che l'art 47 comma 3 del Testo Unico 267/2000 dice che per essere nominati assessori basta semplicemente avere i requisiti di candidabilità, eleggibilità, compatibilità alla carica e non è ASSOLUTAMENTE necessario essere consiglieri comunali.
Quindi potresti benissimo indicare dei cittadini non candidati, come assessori: beninteso se accettassero.
Saluti

Daniele, ti ringrazio per quello che mi scrivi, ma queste sono cose che conosco e so per fortuna, diciamo che proprio sprovveduto non sono. ;-)

Dovete solo avere pazienza e a tempo debito verranno svelate tante cose, anzi tutto, ma non certo adesso, perchè come ho scritto da più parti noi siamo piccoli piccoli e combatteremo ontro una corazzata enorme sotto tanti punti, quindi è normale che useremo tutte le "armi" lecite per avere dei punti di vantaggio. La "sorpresa" pensiamo che sarà un grosso punto a nostro favore su tante cose.

Posso dirti che a livello di pensieri nella mia testa già diverse cose sono delineate, ma questo non vuol dire che noi stessi le si possa cambiare, perchè in 18 mesi possono accadere tante cose, sia positive che negative.

Una cosa comunque si può dire, di sicuro la Lista Civica presenterà un gran numero di cittadini normali come te e me. ;-)
Come ho sempre scritto ovunque, il M5S nel suo essere non è sbagliato, è stata sbagliata l'impostazione e tante altre cose, ma il loro spirito io lo condivido. Non condivido Grillo che lo vedo un po' troppo duro, poco propositivo e poco esperto, ma conosco benissimo tre deputati, che sono miei amici, e devo dire che sono molto bravi, propositivi e veramente armati di buona volontà.

Tempo al tempo Senigallia e i suoi cittadini sapranno tante cose di noi, dirle adesso si rischierebbe anche il "furto" di idee e proposte, perchè i politici non sono stupidi e potrebbero "scippare" qualche cosa. ;-)

Le persone intelligenti e soprattutto che hanno studiato la storia recente, un busto di mussolini non lo toccherebbero neanche con un dito, se non per buttarlo nella spazzatura, cosa che per altro è già accaduta al vero mussolini.

Essu' e dai! Adesso toccare un busto si rimane fulminato. Ma ascoltiamo cosa ha da dire.
Sono passati quasi 70anni, non facciamone passare altri 70.

Enea, perdonami ma una volta io te avevamo avuto degli scambi di idee e ti avevo classificato una persona intelligente e preparata al di là delle proprie idee personali, ora perchè vuoi farmi cambiare idea? ;-)

La tua, in questo caso, è polemica spicciola, inutile e infantile, poi se vuoi farla falla pure, non smuove di certo nulla. Io penso e immagino che forse le domande da farmi sarebbero altre, ma ognuno ovviamente è libero di dire e/o chiedere quello che meglio crede, chi legge giudicherà senza nessun problema.

Ho letto attentamente tutti i commenti, e come sempre accade, appena c'è qualche persona che cerca di portare un po di novità a Senigallia viene attaccato con polemiche sterili.
Indipendentemente dai trascorsi politici del Sig. Liverani,mi sembra che abbia asserito chiaramente che è sua intenzione presentarsi alle prossime elezioni supportato da un movimento, e non da un partito. Mi sembra chiaro che poi questo movimento si debba riconoscere attraverso un ideologia, se poi una persona, come nel caso del Sig Enea, non concorda con il medesimo pensiero, è libero da dare il voto ai soliti personaggi, che da decenni stanno facendo gli interessi della città :-), contento lui contenti tutti :-(
Io prima di giudicare ed eventualmente contestare, aspetterei il programma elettorale e tutti i suoi contenuti.

P.S. per quanto mi riguarda una persona è libero di portare nel suo borsello quello che gli pare (purché sia nella legalità), ce ne sono tante che vanno in giro con magliette di colore rosso e con una faccia ben visibile al centro (barba e basco in testa), e non per questo chi le vede ha il diritto di giudicarle e contestarle.
Al Sig. Liverani auguro un buon lavoro e prometto di approfondire le sue tematiche quanto prima.

Grazie mille Claude, da qui alle elezioni sarà nostra cura illustrare per bene tutto quanto è nelle nostre idee e proposte che, lo ripeto ancora una volta, saranno solamente in funzione dei cittadini tutti, ossia proposte e idee sui problemi che noi riteniamo più urgenti in favore dei cittadini.

Apro una parentesi sul discorso "Busto di mussolini nel borsello" così sfatiamo queste stupidaggini. Che io sia di destra non lo nego assolutamente, lo sono sempre stato, ma non sono certo quello che qualcuno mi vuole far passare perchè mi ritengo una persona decisamente normale. A Senigallia esiste qualche personaggio di sinistra con il paraocchi anche tra le mie amicizie. Un po' di tempo fa, un pomeriggio, Simone Tranquilli che tutti penso conoscete, faceva una festicciola nella sua edicola. Gli amici, ben sapendo le nostre "discussioni" politiche mi hanno chiamato chiedendo di andare per scherzare un pò, da lì è nata l'idea di presentarmi con il busto di Mussolini. Hanno girato un filmetto mentre prendevo in giro Simone e ci siamo fatti ttutti mille risate.
Ecco spiegato il motivo del gioco, ora se qualcuno ci vuole costruire sopra un fil è libero di farlo, ma non è onesto. ;-)

Paola Martinelli

09 ottobre, 19:29
Io credo che un Paese veramente democratico non chieda ad un cittadino se portasse un tempo mutande rosse o nere, ma se sia una persona onesta e cosa abbia fatto fino a quel momento per guadagnarsi da vivere. Poi dovrebbe studiarsi il programma e chiedere come intenda realizzalo e con quali persone (Cosa da indicare obbligatoriamente prima del voto)Quindi scegliere in base a queste risposte se votarlo o no,senza commenti del tipo che ho letto e che fanno si che in Italia si può solo cambiare tutto per non cambiare veramente mai niente!n




logoEV
logoEV