x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Mangialardi (Anci) a Milano per Expo 2015, Canti: 'Può dare opportunità ai giovani senigalliesi'

2' di lettura
2024

da La Città Futura
www.lacittafutura.info
 


stefano canti

L'Expo 2015 a Milano sarà l'occasione per il nostro Paese per tornare ad affermarsi nel mondo economicamente dopo la crisi. Un'opportunità che il nostro territorio avrà finalmente per crescere e riprendere economicamente dopo anni di depressione e recessione.

Un'occasione che il nostro Sindaco e presidente Anci Marche Maurizio Mangialardi ha ben colto e che, speriamo vivamente, saprà dare un'opportunità ai nostri giovani senigalliesi, non solo di lavoro ma di affermare le proprie doti e qualità di laureati competenti e professionalmente preparati sul piano nazionale e internazionale. Sono tanti i giovani senigalliesi fuori Italia e nelle maggiori città italiane, proprio come Milano, che, siamo sicuri, ci renderanno orgogliosi.

La presenza dell’Anci nazionale a Milano con tutti i Sindaci presidenti Anci regionali come il nostro Sindaco sono la riprova che, ancora una volta, i Comuni sono pronti a dare il loro contributo affinché il nostro Paese possa costituire un'occasione concreta per mostrare ai visitatori provenienti da tutto il mondo le eccellenze del territorio italiano e per concorrere così allo sviluppo dell'intero sistema Paese. L'incontro del 23 settembre di Milano ancora una volta dimostra come i Comuni sono i protagonisti del rilancio dell’Italia.

Da qui, la nostra viva speranza e contributo affinché Senigallia sia al centro di Expo 2015 con i suoi soggetti, aziende e territorio. Chiedendo al Sindaco Maurizio Mangialardi, in questa sua seconda fase di mandato amministrativo, di farsi portatore delle parole, applicandole, dell’illustre neo-Senatore a vita Renzo Piano, in questo caso verso i giovani senigalliesi: «in Italia, i giovani devono partire ma non per disperazione, per capire il mondo. E poi tornare. Dopo aver capito qualcosa di ancora più importante: se stessi. E’ la straordinaria ricchezza che ci dà la nostra cultura, nel saper cogliere la complessità delle cose».

I giovani di Senigallia devono avere l’opportunità di partire non per disperazione, ma per acquisire competenze e professionalità. Per poi avere l’opportunità di tornare a Senigallia a riportare quella qualità acquisita, capace di avviare non solo un processo virtuoso ma di innovazione per la nostra città. E’ di questa qualità che il nostro Sindaco deve farsi custode nelle politiche formative, del lavoro e giovanili. Sul territorio e nei luoghi istituzionali, come ad esempio la Consulta dei Giovani che può essere lo spazio dove concentrare le esperienze dei “viaggiatori” universitari senigalliesi assolutamente da non dimenticare.

I Comuni saranno sempre più attori decisivi per coinvolgere l'intero sistema Paese nella grande sfida internazionale, che siamo sicuri il nostro Sindaco impronterà sui valori del merito e delle competenze sviluppando ancor di più i punti di forza del nostro tessuto sociale.



stefano canti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2013 alle 18:47 sul giornale del 24 settembre 2013 - 2024 letture