x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il saluto del sindaco Maurizio Mangialardi ad Enzo Tesei, fondatore della Uisp senigalliese

2' di lettura
1572
da Maurizio Mangialardi
sindaco di Senigallia

maurizio mangialardi

Oggi (lunedì- ndr) è un giorno veramente triste: la nostra comunità è più povera. Se n'è andato Enzo Tesei, con la discrezione che gli era propria, se n'è andato dopo mesi di sofferenza un amico, un cittadino esemplare.

Oggi siamo tutti più poveri e la sua mancanza sarà un grande vuoto difficile da colmare ma resterà sempre, ne sono sicuro, un esempio di vita per molti di noi e specialmente per le generazioni di giovani.

Enzo cittadino esemplare perchè non solo uomo delle istituzioni, ha ricoperto con rigore e passione il ruolo di Consigliere Comunale e di Assessore, ma soprattutto un grande uomo di sport che si è dedicato con amore e dedizione ai giovani e alle attività sociali. Sport inteso come palestra di vita e solidarietà, come educazione alla vita, al raggiungimento degli obiettivi nel rispetto delle regole e per questo ha dedicato la sua vita all'associazionismo sportivo dando speranza e molto spesso lavoro a tanti giovani.

Particolare sensibilità ha manifestato nel sociale: ha curato i centri estivi per i bambini e ragazzi rispondendo ad una richiesta di tante famiglie impegnate nella stagione estiva ; ha attivato numerosi centri ricreativi e di ritrovo per i giovani e meno giovani; ha curato il centro di accoglienza per immigrati ed ha avuto un’attenzione del tutto speciale per il mondo dell’handicap attivando corsi di nuoto per disabili.

Per me è stato non solo un grande amico a cui mi lega un profondissimo affetto, anche per la quotidiana collaborazione che la figlia Sabrina svolge nella Segreteria del Sindaco, ma soprattutto, è stato e rimarrà un esempio di vita, direi un vero e proprio modello cui ispirarmi sia nelle mia funzione di pubblico amministratore che nella mia azione al servizio della comunità cittadina. Enzo, un cittadino i cui tratti distintivi della responsabilità, della serietà, dell’impegno declinati in diversi ambiti del civico e del sociale, lo rendono sicuro punto di riferimento per me e per tutti coloro che, come lui, sono impegnati, nella costruzione di una società migliore, per la quale ha speso la propria vita.

Con commozione, ammirazione e tanto dolore gli dico, a nome mio e della città tutta : grazie Enzo.



maurizio mangialardi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2013 alle 14:30 sul giornale del 24 settembre 2013 - 1572 letture