x

Viaggio clandestino dal Pakistan alla Germania, 20enne muore a Senigallia

Rajikhel Noor Shah 1' di lettura Senigallia 20/06/2013 - È stato identificato il giovane trovato morto alle Saline lo scorso 10 giorni. Si tratta di Rajikhel Noor Shah, pkaistano di 20 anni. Era in viaggio verso la Germania, attraverso la Grecia, dove risiede uno zio.

Spesso i clandestini che muoiono in viaggio non vengono identificati. Non è facile infatti risalire alla loro identità. Questa volta invece la Polizia di Senigallia, grazie a fonti di polizia, è riuscita nell'intento. La famiglia del ragazzo in Pakistan ha contattato un Pakistano residente in Ancona preoccupata perché non avevano notizie del figlio dal 12 maggio. Questi ha chiesto informazioni all'ospedale di Torrette che lo ha messo in contatto con la Polizia di Senigallia.

Alla famiglia quindi sono state richieste le foto del ragazzo. Il controtto tra le foto ed il cadavere ha dato esito positivo. Per sicurezza è stato contatto lo zio del ragazzo che vive in Germania e che lo attendeva per offrirgli un lavoro. L'uomo si è recato a Senigallia mercoledì e ha identificato il 20enne pakistano.

Rajikhel Noor Shah è morto per insufficienza respiratoria, certamente aggravato dagli stenti e dai disagi di un viaggio clandestino durato quasi un mese.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2013 alle 14:33 sul giornale del 21 giugno 2013 - 3850 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, clandestini, pakistan

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/OuC





logoEV
logoEV