contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Arrestato pakistano su ordine della Procura di Teramo

1' di lettura
1050

polizia

Era stato arrestato appena due mesi fa in seguito ad un controllo stradale effettuato dalla Guardia di Finanza di Teramo che lo aveva trovato in compagnia di altri due pregiudicati, di ritorno da Napoli, dopo aver acquistato 100 grammi di eroina destinata all'attività di spaccio.

Nell’occasione I.U.I., pakistano di 28 anni, residente da anni a Senigallia, era stato sottoposto agli arresti domiciliari in un’abitazione del centro. Nell'ultimo dei controlli operati dalla Polizia, i poliziotti della Volante del Commissariato, recatisi nell’abitazione dell’uomo, hanno accertato che il pakistano, in violazione dell’ordine del giudice, era in compagnia di altre persone, alcune delle quali con pregiudizi penali di una certa gravità.

La situazione è stata subito segnalata agli organi competenti e tempestivamente la procura di Teramo ha provvedendo ad imporre, al giovane spacciatore, il ritorno in carcere. Dunque gli uomini del Commissariato hanno proceduto all’arresto dell’uomo che è stato così condotto a Montacuto.



polizia

Questo è un articolo pubblicato il 14-06-2013 alle 16:23 sul giornale del 15 giugno 2013 - 1050 letture