statistiche accessi

Grande partecipazione all'inaugurazione del Percorrimisa

3' di lettura Senigallia 24/05/2013 - Nonostante la giornata feriale e le difficoltà determinate dal meteo che anche venerdi mattina ha portato pioggia e freddo, un pubblico numeroso ha partecipato a Senigallia all’inaugurazione ufficiale del percorso per la verifica idraulica del fiume Misa, “PercorriMisa”.

La cerimonia ufficiale alla presenza di numerose autorità, ha ospitato anche ciclisti e podisti di cinque istituti superiori senigalliesi: Panzini, Ipsia, liceo scientifico Medi, liceo classico Perticari, Corinaldesi e delle associazioni sportive del territorio Uisp Cannella, Gruppo Sentiero degli aironi –appassionati di mountain bike – , For Bici, Nordic Walking.

“Questo percorso – ha affermato il sindaco Maurizio Mangialardi – è il coronamento di un lavoro concretizzato grazie ad un grande lavoro di squadra”. Nello specifico, si tratta di percorsi di controllo e di guardia che corrono lungo l’asta fluviale del fiume Misa nel tratto Senigallia – Casine di Ostra. Partendo dal Ponte Zavatti di Senigallia il percorso si estende passando per le frazioni di Borgo Bicchia, Vallone e Bettolelle su una distanza complessiva di 12.708 metri. Determinante a riguardo il lavoro della Provincia di Ancona perché il progetto “PercorriMisa” è nato proprio da uno studio della Provincia di Ancona in collaborazione con i Comuni di Senigallia, Arcevia, Ostra, Ostra Vetere, Ripe e Serra de’ Conti, che individuava percorsi lungo l’intera valle del fiume Misa. Assente per altri impegni il commissario presidente della Provincia di Ancona, Patrizia Casagrande, sono intervenuti gli assessori ai lavori pubblici Maurizio Memè ed alla città sostenibile e sport, Gennaro Campanile, sottolineando il valore del progetto che tra le altre cose “permetterà anche di tornare a riscoprire in modo attivo il fiume, la campagna, la cultura della civiltà contadina e la storia del territorio”.

Tra le partnership, fondamentale anche la presenza di Legambiente Marche, rappresentata nell’occasione dal responsabile progetti, Francesco Brega che ha poi spiegato “ che sulla base della tipologia dell’opera, sono così stati realizzati percorsi di controllo e di guardia lungo il corso del fiume Misa valutando la morfologia del contesto paesaggistico e la presenza di aree tutelate per legge”. Dopo il taglio del nastro e gli interventi delle autorità, il cospicuo gruppo di studenti, atleti e ciclisti – preceduto dalla Ecoband, un gruppo musicale composto da 35 studenti della scuola media “Giulio Cesare” di Falconara Marittima con strumenti musicali realizzati attraverso vecchie lattine e bidoni - si è diretto all’altezza dello spazio verde gestito dagli arcieri Aasta Senigallia, associazione nata nel 1995 e capace di raggiungere importanti risultati sportivi. In tutta la sua estensione il percorso di guardia ha una larghezza di 3 metri e 30 centimetri, mentre sono state realizzate 5 piazzole di sosta e servizio adiacenti al percorso e, dove necessario, protette con staccionata in legno come divisorio dalle strade adiacenti con circolazione veicolare e arredate con alberature e siepi selezionate.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2013 alle 19:14 sul giornale del 25 maggio 2013 - 4060 letture

In questo articolo si parla di attualità, legambiente, legambiente marche, percorrimisa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Npp





logoEV
logoEV
logoEV