statistiche accessi

Arrestato tossicodipendente: gli è stata revocata la sospensione della pena

Arresto carabinieri 1' di lettura Senigallia 24/05/2013 - Arrestato un tossicodipendente che deve scontare due anni e mezzo di carcere per traffico e detenzione di stupefacenti.

I carabinieri della stazione di Senigallia ieri intorno alle 17,30, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Operativo Radiomobile, in esecuzione di un provvedimento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona emesso nella stessa giornata di venerdì, hanno arrestato Alessandro Mariselli, pregiudicato, tossicodipendente, senigalliese di 46 anni.

I carabinieri hanno dato seguito alla revoca del decreto di sospensione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione emessa il 9 ottobre 2012 dalla Procura di Ancona. Mariselli deve ora scontare la restante pena di 2 anni, 5 mesi e 20 giorni di reclusione. L'arrestato era stato riconosciuto colpevole del reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e psicotrope commesso commesso a Senigallia il 18 maggio del 2010.

Dopo aver espletato le formalità di rito, i militari hanno proceduto alla traduzione del detenuto presso la casa circondariale di Montacuto ad Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2013 alle 19:09 sul giornale del 25 maggio 2013 - 2888 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, carabinieri, arresto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Npn





logoEV
logoEV
logoEV