statistiche accessi

Rubano profumi e un anello stimolante al Maestrale, arrestati tre napoletani

carabinieri 1' di lettura Senigallia 23/05/2013 - Si è conclusa nel modo peggiore la trasferta di tre pregiudicati originari della provincia di Napoli a Senigallia. Infatti, intorno alle 15 di giovedì i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile, allertati da una segnalazione telefonica, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per furto aggravato in concorso, i tre partenopei.

Si tratta di Angelo Antonio Rea, classe 1994, residente a Casalnuovo di Napoli, Vincenzo De Cicco, classe 1983, residente a Sant’Anastasia (NA) e Sabato Maione, classe 1985, residente a Sant’Anastasia (NA). I tre, grazie alla preziosa segnalazione del personale addetto alla vigilanza del centro commerciale Il Maestraledi Cesano, sono stati localizzati e tratti in arresto da una pattuglia del Radiomobile.

Infatti, i pregiudicati avevano infatti rubato dalle rispettive scatole un anello stimolante della Durex e tre profumi Pierre Cardin. Il valore complessivo della refurtiva ammontava a 100 euro. La refurtiva è stata recuperata. Inoltre, nel corso delle perquisizioni personali, i militari hanno trovato addosso a De Cicco e a Maione rispettivamente la somma in contante di 10.381 e 7.965 euro. Somme che i due non hanno saputo giustificare. Per questo i Carabinieri hanno proceduto con il sequestro del danaro.

Gli arrestati, come disposto dall’ Autorità Giudiziaria, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della Stazione di Senigallia e di Osimo, in attesa del rito per direttissima fissato per la mattina di venerdì.






Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2013 alle 19:52 sul giornale del 24 maggio 2013 - 3509 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, giulia mancinelli, furto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Nms





logoEV
logoEV
logoEV