statistiche accessi

Volley: la Pallavolo Avis Corinaldo in finale

pallavolo avis corinaldo 2' di lettura Senigallia 19/05/2013 - La motivazione. Ne basta una per contraddistinguere ognuno di noi, una squadra dalle altre.

Farla durare, nonostante gli ostacoli e le difficoltà, questa la più grande scommessa. Resistere. Affrontare l' impossibile, che poi impossibile non è mai. Il credere che non sono sempre gli altri a farcela. Il credere che ci sono tempi da rispettare, che come la ruota si ferma, può anche ricominciare a girare molto più velocemente di prima. La motivazione va per la sua strada, incontra la tenacia e insieme iniziano a viaggiare, verso una, cento, infinite mete. Tutte racchiuse dentro testa e cuore.

Dopo il dominio in campionato, ecco la semifinale playoff. Il primo ostacolo da superare e' il Valvolley Castelplanio, secondo nel girone A. Gara 1, il primo atto dell'opera, è in trasferta. La tensione fa tremare le gambe. Manca l'aria. Ogni set vale un punto. Ogni palla a terra è rivalsa. Ogni palla perduta è paura di non farcela. Dopo nove mesi di allenamenti, quattro mesi di gare, vittorie, primo posto e la voglia di non fermarsi, il primo pesante stop arriva nella prima di due partite fondamentali. Il primo round finisce 3-2 per le padrone di casa.

A Corinaldo è tutta un'altra storia. Sugli spalti una bolgia mai vista. Quasi duecento persone. Clima da brividi. Tamburi, bandiere, trombe, trombette, piedi che battono a terra, qualsiasi cosa che faccia rumore è la benvenuta. Due tifoserie colme di fair play. È lo sport che ci piace. Il Corinaldo ha tre risultati utili. Con 3-0 o 3-1 si vince. Con un 3-2 si va al golden set. Il primo set è il più duro. La squadra ospite è sempre in vantaggio, il Corinaldo sempre a inseguire, fino agli ultimi punti, fino alla zampata finale. Sulla prima palla set (24-23) errore corinaldese.

Le ospiti ci credono, rimontano (24-25), le parti si capovolgono, la palla set questa volta è per loro. Le padrone di casa l' annullano e si riportano in vantaggio (26-25). Un' ace corinaldese chiude il set (27-25). E' la svolta, la classica sliding doors. Il secondo è la fotocopia del primo: parte sparato il Castelplanio, rincorre il Corinaldo, si lotta punto a punto fino alla vittoria dell' Avis (25-23). Il terzo set è sul filo dell'equilibrio fino a metà. Un altro ace della squadra di Badioli affonda la lama, giù, fino in fondo (25-19). L'ASD Pallavolo Corinaldo è in finale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2013 alle 16:24 sul giornale del 20 maggio 2013 - 1864 letture

In questo articolo si parla di sport, corinaldo, volley, pallavolo avis corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/M0T





logoEV
logoEV
logoEV