statistiche accessi

Solidarietà per Chanel: la famiglia si appella a Diego Della Valle

diego della valle 1' di lettura Senigallia 16/05/2013 - La corsa per la raccolta fondi per salvare la piccola Chanel arriva fino a Diego Della Valle. I genitori della bimba di due anni affetta da una rara forma tumorale chiamata fibromatosi aggressiva e rischia la paralisi hanno scritto una lettera al noto imprenditore marchigiano per raccogliere in invito da lui stesso lanciato.

Nei giorni scorsi infatti Della Valle ha lanciato sui mass media un invito, rivolto a tutti gli imprenditori, per versare l'1% del proprio fatturato in favore di opere di solidarietà. Lui stesso ha dichiarato che devolverà la somma per sostenere “casi gravi che colpiscono i suoi corregionali”.

Di qui – fanno sapere i genitori Viviana e Simone Bocconi- la decisione di portare all'attenzione del patron delle Tod's del caso della piccola di Senigallia. Due giorni fa una lettera per raccomandata, nella quale viene raccontata nel dettaglio la storia di Chanel, è stata spedita direttamente presso l'abitazione di Della Valle a Casette d'Ete. E ora i genitori confidano in una risposta positiva. Un “sì” di Della Valle risolverebbe in un colpo tutti i problemi economici.

Da un mese infatti si è attivata una vera corsa alla solidarietà per raccogliere la cifra di 300 mila euro necessaria per sottoporre la piccola Chanel alle cure che solo il Children’s Hospital Boston ha a disposizione. Una corsa contro il tempo per ridare una speranza a Chanel che intanto, la prossima settimana, verrà ricoverata all'ospedale Rizzoli di Bologna per essere sottoposta ad un intervento chirurgico agli arti inferiori al fine di scongiurare il rischio di una paresi.






Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2013 alle 23:50 sul giornale del 17 maggio 2013 - 2947 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, diego della valle, Chanel Bocconi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/M4v





logoEV
logoEV
logoEV