statistiche accessi

Ostra: furto alla chiesa dei Santi Francesco e Lucia, sparita la Madonna in legno sbalzato

1' di lettura 14/05/2013 - Furto d'arte sacra all'interno della chiesa dei Santi Francesco e Lucia di Ostra situata nella piazza principale del centro storico. A sparire nel nulla è stata una scultura in legno sbalzato del secolo XVI raffigurante la Madonna.

Il furto sarebbe avvenuto in pieno giorno (quando la chiesa è aperta al culto dei fedeli) ma l'assenza dell'effige è stata notata solo l'altro giorno. Col senno del poi alcuni residenti della zona hanno riferito di aver visto per qualche giorno una persona aggirarsi con fare sospetto nei pressi della chiesa. Al fine di poter reperire informazioni preziose alle indagini condotte dai Carabinieri, determinanti potrebbero essere le immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso installate per le vie del centro storico.

La Madonna della Concezione, alta circa 40 centimetri, era posta nel paleotto dell’altare di San Bonifazio ed era venerata ad Ostra prima ancora che Papa Pio IX esprimesse il dogma di fede dopo il 1850. Il furto dell'effige ha scosso i fedeli che confidano nel ritrovamento della statua o magari in un atto di “pentimento” del ladro.






Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2013 alle 20:25 sul giornale del 15 maggio 2013 - 1249 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MWS