statistiche accessi

Arcevia: il contributo delle scuole in occasione dell’incontro con Laura Boldrini

1' di lettura 12/05/2013 - Pieno di significato il contributo offerto dalle Scuole di Arcevia durante l’incontro con il Presidente della Camera Laura Boldrini di domenica scorsa.

Dopo l’introduzione del Sindaco Andrea Bomprezzi (Docente presso la Scuola Secondaria dell’Istituto Comprensivo) è stata la volta di Rachele Ciolli, alunna e Sindaco del “Consiglio comunale dei ragazzi”, un progetto che dà voce ai bambini e ragazzi della città e favorisce la collaborazione tra scuole e amministrazione comunale.

“E’ stata una giornata davvero emozionante!” racconta Rachele. Nel suo breve discorso il parallelo tra partigiani e rifugiati politici, accomunati dal desiderio di liberazione dall’oppressione nelle situazioni dove i diritti fondamentali sono negati.

Le classi terze della Scuola Secondaria di primo grado, guidate dalle Professoresse Elena Motisi e Anna Vitaletti, hanno presentato la loro performance “Parole resistenti”, lavoro conclusivo di un percorso articolato sulla storia della Resistenza di Arcevia, svolto in collaborazione con l’Associazione “Teatro Giovani” di Serra San Quirico.

L’Istituto Professionale “B. Padovano” ha allestito la mostra “Tra ferro e fuoco” e esibito alcuni cartelloni contenenti immagini e poesie, mentre ragazzi della Scuola Primaria hanno regalato alla Presidente 4 dvd, contenenti lavori svolti negli anni (Cittadinaza e Costituzione - Il Partigiano racconta – Auschwitz - LE Shoah).

Da parte della scuola quindi, importanti iniziative volte a favorire la conservazione e la valorizzazione della memoria soprattutto tra le nuove generazioni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2013 alle 21:55 sul giornale del 13 maggio 2013 - 1284 letture

In questo articolo si parla di cultura, gianluca tinti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MRO





logoEV
logoEV