statistiche accessi

A fuoco due trattori in via Montebianco: il rogo è doloso

tratttore 1' di lettura Senigallia 12/05/2013 - Un altro incendio è scoppiato in pieno giorno nelle campagne delle Grazie. E anche in questo caso sembra certa l'origine dolosa. A prendere fuoco intorno alle 13 di domenica sono stati due trattori depositati all'interno di una serra in via Montebianco.

L'allarme ai vigili del fuoco è stato dato dai residenti della zona. Alcuni abitanti, anche a diversi metri di distanza, hanno notato del fumo nero salire verso il cielo e avvertito l'odore acre di bruciato. Arrivati sul posto i vigili del fuoco hanno trovato uno dei due trattori completamente avvolto dalle fiamme mentre in un secondo trattore l'incendio aveva cominciato ad avvolgere l'abitacolo.

Subito i pompieri si sono adoperati per spegnere il rogo che comunque ha richiesto diverso tempo. Date le circostanze sembrano esserci pochi dubbi sul fatto che l'incendio possa essere di natura dolosa. Il proprietario dei trattori infatti ha riferito di averli depositati nel capannone sabato sera e di essere stato nell'area agricola ieri mattina fino alle 10,30, quando tutto era a posto.

Purtroppo gli incendi ai danni di attrezzature o capannoni agricoli di natura dolosa non è un fenomeno nuovo per il senigalliese. A gennaio del 2012 nella stessa notte due roghi distrussero, a Corinaldo, numerose balle di fieno e a Montignano bruciò un capannone agricolo di 200 metri quadri. Due mesi prima altri due blitz incendiari mandarono a fuoco due mezzi agricoli in altrettanti appezzamenti di terreno, uno a Sant'Angelo, l'altro nella frazione di Madonna del Piano a Corinaldo. In tutti questi casi è stata accertata l'origine dolosa dei roghi.








Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2013 alle 23:55 sul giornale del 13 maggio 2013 - 2892 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, giulia mancinelli, trattore, tratttore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MQF





logoEV
logoEV
logoEV