statistiche accessi

Da Bari a Senigallia con oltre 500 grammi di cocaina, arrestato un imprenditore albanese

cocaina 1' di lettura Senigallia 09/05/2013 - In auto con oltre 500 grammi di cocaina nascosta nel bagagliaio. Arrestato a Senigallia dai carabinieri di Ancona, in collaborazione con i colleghi della locale stazione, un imprenditore albanese di 32 anni.

E.X., 32enne albanese ma cittadino italiano, è stato fermato mercoledì mentre si trovava a bordo di un’auto condotta da un senigalliese. Nascosta nel bagagliaio, all’interno di una valigetta, i militari hanno rinvenuto 526 grammi di cocaina.

Pertanto l’imprenditore 32enne, giunto a Senigallia con il treno proveniente da Bari, è stato arrestato e condotto nel carcere di Montacuto.

Le indagini continuano ora per risalire ai produttori della droga e soprattutto per chiarire la posizione e l’eventuale coinvolgimento del senigalliese, amico dell’arrestato, che lo era andato a prendere alla stazione.






Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2013 alle 00:27 sul giornale del 09 maggio 2013 - 2583 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, senigallia, cocaina, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MIk





logoEV
logoEV