statistiche accessi

Assegnata la 17° Bandiera Blu. Mangialardi, 'Per il 2014 puntiamo agli approdi turistici'

maurizio mangialardi 2' di lettura Senigallia 08/05/2013 - La spiaggia di velluto festeggia la sua 17esima bandiera Blu ma rinvia al 2014 quella per gli approdi turistici. Il Comitato Fee ha comunicato in questi giorni i verdetti delle domande presentate per il riconoscimento del prestigioso vessillo turistico e per Senigallia è arrivato il diciassettesimo “sì” consecutivo.

Troppo stretti invece i tempi per la sistemazione dell'area portuale dopo lo sgombero del Navalmeccanico.

“Le cinque imbarcazioni che da trent'anni versavano in condizioni di abbandono all'ex Navalmeccanico ci avevano sempre impedito di poter richiedere anche la Bandiera Blu per gli approdi turistici -spiega il sindaco Maurizio Mangialardi- appena completato lo sgombero (all'inizio del mese di marzo ndr) abbiamo subito presentato la domanda ma i tempi erano oggettivamente stretti. Inizieremo subito a lavorare per ottenere il primo vessillo di questo tipo per il 2014 ma intanto ci godiamo la 17esima Bandiera Blu”.

Un riconoscimento che per Senigallia rappresenta un marchio di qualità su cui puntare la promozione turistica. “Nonostante la crisi siamo l'unica città ad aver retto e anzi ad aver registrato nel 2012 un incremento del turismo estero -continua Mangialardi- questo ci convince sempre di più dell'efficacia delle azioni messe in campo finora. La Bandiera Blu ci premia per tante eccellenze. Dalla qualità delle acque, alla raccolta differenziata dei rifiuti, dall’accoglienza e alle strutture turistiche, dalla funzionalità dei servizi offerti alle politiche per la sostenibilità ambientale”.

Con la crisi che sul territorio nazionale penalizza il turismo con un calo del 30%, Senigallia punta a confermare per l'estate alle porte i numeri degli anni passati. “I turisti scelgono la nostra città per il mare, per la spiaggia ma anche per le proposte culturali e i grandi eventi -conclude Mangialardi- nonostante i tagli al bilancio abbiamo riconfermato il Caterraduno, la Notte della Rotonda e il Summer Jamboree. Non secondarie le attrattive rappresentate anche dalla nostra eno-gastronomia e dalla qualità della vita in città”.

Per il 2014 l'obiettivo è quello di aggiungere anche la prima Bandiera Blu per gli approdi turistici che potrebbe dare nuovo slancio anche al diportismo. “Con i lavori eseguiti e lo sgombero del Navalmeccanico il nostro porto è tra i migliori della costa adriatica -conclude il primo cittadino- siamo pronti per rilanciare il diportismo anche d'élite”.






Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2013 alle 23:55 sul giornale del 09 maggio 2013 - 1139 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi, giulia mancinelli, bandiera blu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MGS