statistiche accessi

Belvedere: Massimo Coco presenta il suo 'Ricordare stanca', focus contro il terrorismo

Massimo Coco 1' di lettura 03/05/2013 - Sabato 4 maggio, alle ore 18presso la Sala del Coniglio, il Comune di Belvedere Ostrense ricorderà le vittime del Terrorismo.

Lo farà presentando il libro "Ricordare stanca. L'assassinio di mio padre e le altre ferite mai chiuse" scritto da Massimo Coco (che ha confermato la sua presenza), figlio di Francesco Coco, magistrato genovese, assassinato l'8 giugno 1976 a Genova, prima vittima delle Brigate Rosse.

Dopo l'introduzione del Sindaco e del presidente della locale Associazione carabinieri in congedo, Savino Morresi, sarà il Professor Michele Millozzi, già ordinario di storia contemporanea all'Università di Macerata, a presentare il volume.

"Leggendo questo stupendo libro - afferma il Sindaco Riccardo Piccioni - si comprende meglio l'enormità del male procurato a tanti innocenti da micidiali assassini, imbevuti delle più strampalate ideologie estremistiche di varia matrice. Di fronte ai continui, ripetuti inviti offerti anche di recente nella nostra Regione ai carnefici e ai tanti "cattivi maestri" di ieri e di oggi, noi continueremo a dar voce alle vittime e ai loro familiari, che con tanta dignità continuano a portare dentro ferite mai del tutto sanate". L'incontro sarà dedicato alla memoria di Euro Tarsilli, il carabiniere belvederese ventenne ucciso trent'anni fa in provincia di Siena durante un conflitto a fuoco con una banda di terroristi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2013 alle 15:50 sul giornale del 04 maggio 2013 - 1054 letture

In questo articolo si parla di attualità, belvedere ostrense, comune di belvedere ostrense, massimo coco, ricordare stanca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/MvB