contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Rotonda senza più vincoli: aperta tutto l'anno e con un Caffé di qualità

3' di lettura
4622

Una Rotonda a Mare fruibile 365 giorni l'anno e con un sogno che resta quello di rispolverare i vecchi fasti degli anni d'oro. L'edificio simbolo della spiaggia di velluto è al giro di boa. Dopo la riapertura nel 2006, l'utilizzo della Rotonda a Mare è stato vincolati dai limiti imposti dalla Comunità Europea che ne concesse i finanziamenti per il suo recupero.

Quest'anno però tutti i vincoli sono decaduti e per la Rotonda si apre una nuova era.

“Finalmente possiamo disporre pienamente dell'edificio che rappresenta la spiaggia di velluto non solo in Italia ma anche nel mondo -commenta il sindaco Maurizio Mangialardi- stiamo iniziando un percorso, che sarà ovviamente condiviso con la città, per mettere a punto quello che sarà l'utilizzo pieno e reale della struttura”. Anche se vincoli sono scaduti quest'anno, causa problemi di bilancio e l'estate ormai alle porte, per avviare la nuova stagione della Rotonda occorrerà aspettare il 2014. Anche se i primi segnali si sono già avuti. È di qualche settimana fa il nuovo regolamento comunale, ad esempio, che consente agli sposi che scelgono la Rotonda come location per le nozze, di poter non più solo brindare dopo il fatidico sì ma anche di allestire un banchetto con servizio catering.

Proprio la ristorazione e la somministrazione di cibi era tra i divieti più impattanti che figuravano tra i limiti imposti dalla Comunità Europa. Del resto la memoria dei senigalliesi è sempre stata legata alla Rotonda intesa come bar e perchè no ristorante. Un'ipotesi che non viene scartata dall'Amministrazione. “Pensare ad una Rotonda come ristorante tout court non è possibile perchè l'edificio deve restare a beneficio di tutta la città -tiene a precisare il sindaco- si può invece ragionare su un utilizzo della Rotonda che preveda anche un format legato in qualche modo ad un servizio di somministrazione di bevande e anche di cibo. Il tutto però legato sempre e comunque ad iniziative di qualità”. Tra i vari impieghi per la nuova Rotonda ci sarà dunque, quasi sicuramente, quella di una sorta di Caffè.

“La Rotonda Caffè? È un'idea che ci piace molto e sicuramente la approfondiremo. Così come ci interessa molto sviluppare il filone legato alla convegnistica che sta già dando buoni risultati -prosegue Mangialardi- sicuramente manterremo anche la possibilità di celebrare matrimoni”. Insomma un potenziamento degli usi e delle offerte per la Rotonda su cui il Comune inizierà a lavorare già dopo la fine dell'estate. “ Dobbiamo parlarci chiaro -aggiunge MAngialardi- i vincoli imposti dai finanziamenti europei ottenuti per il restauro ci hanno finora impedito un impiego anche economico della struttura. Abbiamo tentato con degli escamotage ma la piena funzionalità della Rotonda di fatto inizia solo ora. Vogliamo rilanciare la struttura, magari con uno spazio fisso, come potrebbe essere in Caffè, e articolando il restante calendario in una serie di vari eventi”.



Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2013 alle 09:15 sul giornale del 29 aprile 2013 - 4622 letture