contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Ostra Vetere: Calabrese candidato sindaco, 'Voglio dare il mio contributo al paese'

2' di lettura
2467

alessandro calabrese
Alessandro Calabrese è il primo candidato sindaco che si presenta ufficialmente alla città. La candidatura del consulente aziendale 60enne, figlio dell'ex medico-chirurgo Gaetano, residente a Chiaravalle punta “a dare continuità all’innovativa ed efficace azione di governo della precedente Giunta guidata dall’ex sindaco Massimo Bello”.

Non a caso la lista civica di centro destra conferma anche il nome e il logo della precedente coalizione dell'ex sindaco Bello, “Patto per Ostra Vetere”. La presentazione del candidato sindaco e dei componenti della lista civica si è tenuta ieri mattina nel Salone Europa di Ostra Vetere.

Insieme al candidato sindaco, si presentano alle elezioni del 26 e 27 maggio prossimi anche Sestilio Segoni, 65 anni, pensionato, assessore uscente, Giuseppina Codias, 37 anni, insegnante, anche lei assessore rimasta al fianco di Bello dopo le dimissioni della maggioranza e della giunta e fino al commissariamento, Rolando Rossi, 61 anni, imprenditore ed Emanuele Salvioni, 34 anni, amministratore della Fondazione Casa di riposo Ostra Vetere, entrambi consiglieri di maggioranza uscenti, insieme ai nuovi candidati rappresentati da Valeria Rossini, 21 anni, studentessa universitaria, Luca Marini, 27 anni, imprenditore, e Giacomo Turchi, 28 anni, dipendente.

“Ho scelto di candidarmi perchè voglio fare qualcosa per il paese dove sono cresciuto, dove vivono ancora i miei genitori, e a cui sono tanto legato -ha spiegato il candidato Calabrese- il fatto che risiedo in un altro paese e il mio impegno professionale non penalizzeranno la mia eventuali attività amministrativa perchè potrei fare affidamento su un team di esperienze e capacità che sono nella mia lista”. In quanto al programma elettorale per il momento Calabrese punta al sostegno dell'economia locale pesantemente colpita dalla crisi e alla salvaguardi dei servizi alla persona.

“Patto per Ostra Vetere non è una lista di centrodestra come testimonia la presenza di molti candidati indipendenti -tiene a precisare Renzo Aquili, promotore della lista- vogliamo riprendere il dialogo con i cittadini dopo la brusco interruzione provocata dal tradimento politico di una parte della maggioranza”. Per ora l'altro candidato ufficiale della lista civica di centrosinistra è l'ingegnere 45enne Luca Memé. Ancora da sciogliere il nodo della possibile candidatura dell'ex sindaco Alberto Fiorani.



alessandro calabrese

Questo è un articolo pubblicato il 24-04-2013 alle 23:53 sul giornale del 26 aprile 2013 - 2467 letture