contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Corinaldo: la Macina incontra il Jazz

1' di lettura
738
dal Comune di Corinaldo
www.corinaldo.it

Musica jazz
Dal frantoio (situato a Madonna del Piano, e su cui si terrà una conferenza stampa 27 aprile con tanto di visita guidata alla zona limitrofa) alla macina (intesa, però nella sua accezione artistica).

Quando scende in campo Corinaldo, adagiato sui dolci colli marchigiani dal sapore agricolo, si parla giocoforza anche di simili elementi. Nello specifico, e naturalmente in senso figurativo, “La Macina incontra il Jazz”, spettacolo musicale, per una serata interamente dedicata alla musica, che avrà luogo venerdì 26 aprile al locale teatro “C. Goldoni”. L’appuntamento, decisamente da non perdere per gli appassionati del genere, e non solo, è organizzato dall’Assessorato alla Cultura, assessore Giorgia Fabri. E portato sulle scene da “Territori sonori”, festival itinerante (quest’anno giunto alla quinta edizione) nel cuore della provincia di Ancona.

La prerogativa più affascinante che si porta in dote consiste nella reciprocità tra più forme d’arte, per dar vita a spettacoli che lascino il segno. A far sì che questo avvenga ci penserà il quartetto di artisti in scena venerdì: Gastone Pietrucci, il cui timbro inconfondibile riporta alla mente un suono “scuro e torturato”, a fare da contraltare al’ingegnosità di Samuele Garofoli (tromba e filicorno); quindi, altri due mostri sacri del genere, Gabriele Pesaresi al contrabbasso e Massimo Manzi alla batteria. In definitiva, nominativi che risultano conosciuti, almeno per “sentito dire”, anche ai più profani di questo particolare spaccato musicale. In cui il jazz incontra e rinnova la musica popolare, proponendo melodie bellissime. A spezzare la monotonia di un imperante, monotono genere musicale, rapire la platea e farla sognare.

Per eventuali informazioni, è a disposizione il botteghino del teatro (Cristina. Cell: 338/6230078).



Musica jazz

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2013 alle 18:19 sul giornale del 26 aprile 2013 - 738 letture