contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Montemarciano: avviato il Pedibus, buona risposta da parte dei ragazzi

2' di lettura
1229
dal Comune di Montemarciano
www.comune.montemarciano.ancona.it

pedibus montemarciano
Lunedì 15 aprile è partito il Pedibus! Con tre percorsi prestabiliti sia a Montemarciano che a Marina, gli alunni possono raggiungere la scuola accompagnati da due adulti per gruppo che ad orari prefissati guidano il gruppo dei ragazzi sia all’andata che al ritorno dal plesso scolastico.

Molto positiva la risposta dei ragazzi: nei giorni successivi al primo il gruppo si è subito allargato per le nuove adesioni. I ragazzi indossano una pettorina gialla, sponsorizzata dalla ditta MEDITERRANEA SERVICE che rende il gruppo ben visibile. Nei primi giorni di sperimentazione gli accompagnatori sono stati coadiuvati dai vigili urbani nel percorso casa-scuola e viceversa. Molti i buoni motivi per aderire al pedibus; i più importanti legati alla salute sono il poter garantire una regolare attività fisica di 10/15 minuti ai ragazzi prima di arrivare a scuola. Sempre più spesso i pediatri lamentano un aumento dell’obesità infantile in percentuali che interessa il 25% dei ragazzi, causato da eccessiva sedentarietà.

Questa passeggiatina mattutina è in grado di stimolare le funzioni cognitive dei ragazzi che arrivano a scuola più attivi e carichi, allo stesso tempo permette ai bimbi più “carichi” di scaricasi un po’ facendo dell’attività fisica. Un altro motivo per aderire al progetto è quello di dar la possibilità ai ragazzi di responsabilizzarsi e crescere, rispettando le regole di comportamento e le regole del codice della strada. Una motivazione più sociologica consiste nel fatto che nel gruppo i ragazzi socializzano e si creano nuove amicizie e relazioni di supporto tra i più grandi ed i più piccoli. Inoltre i nonni o gli adulti che fanno da guida raccontano di come era quella parte del territorio un tempo e questo crea un maggior radicamento alla comunità in cui i ragazzi crescono evitando così che diventino autori di insensati atti di vandalismo. L’aspetto ambientale ha molta rilevanza in questo progetto in quanto l’eliminazione di un certo numero di auto che transitano nel piazzale antistante la scuola sicuramente contribuirà a migliorare la qualità dell’aria che devono respirare i nostri figli e sviluppare in loro una cultura ecologica.

Molto buona è stata l’adesione e l’entusiasmo dei ragazzi; occorrono alcuni accompagnatori in più per garantire un regolare svolgimento del pedibus e un minor impegno nella turnazione: quindi chi ha tempo disponibile può da subito comunicarlo alla segreteria della scuola. L’accompagnatore è pienamente tutelato dalla polizza assicurativa della scuola, ed ognuno può impegnarsi soltanto per il mattino o per il rientro nei giorni che ritiene aver disponibili; ricordiano che il progetto pedibus non è in sostituzione del servizio scuolabus.



pedibus montemarciano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2013 alle 16:03 sul giornale del 24 aprile 2013 - 1229 letture