contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Corinaldo: Santa Maria Goretti, sabato la firma del Protocollo di Intesa tra i Comuni e l'associazione

3' di lettura
1295
dal Comune di Corinaldo
www.corinaldo.it

santa maria goretti
Si contano i giorni, per non dire le ore, che si frappongono tra la realtà e un sogno, anzi il sogno, visto che si parla di cittadini corinaldesi. Per i quali, probabilmente e giustamente, non esiste niente di meglio che un doveroso riconoscimento al simbolo per eccellenza della nostra città: Santa Maria Goretti.

“Sabato, alle 11.30 – tiene a precisare con orgoglio il sindaco Matteo Principi – avrà luogo la firma che, di fatto, sancirà il Protocollo di Intesa tra i Comuni di Corinaldo, Latina (nella cui periferia, più precisamente a Ferriere di Conca, la piccola Maria è cresciuta ed è stata uccisa), Nettuno (dove ne vengono conservate le reliquie) e l’associazione Santa Maria Goretti. Un avvenimento che, nella sua semplicità, si porta in dote un’accezione unica: distinguerci per umiltà e dedizione al dovere, nel nome della nostra amatissima icona”. Parole lapidarie, che scuotono gli animi in un’ascesi dal retrogusto quasi mistico. Perché è indubbio che, al di là della innegabile ricaduta economica che ne conseguirà, un’immagine di purezza da offrire alla cittadinanza, sempre più sfiduciata e ingrigita dall’incertezza drammatica che contraddistingue i nostri tempi, serve quanto e più del pane. A questo proposito, è bene ricordare che la firma che verrà sottoscritta sabato dagli amministratori va ad inserirsi in un contesto che da tempo sta delineandosi, assumendo giorno dopo giorno contorni sempre più netti. Il turismo religioso, su cui l’Amministrazione Principi ha puntato a piene mani, incarna certo una considerevole fetta del futuro di Corinaldo.

“E’ una porzione del turismo inteso in senso globale – puntualizza Principi –, gravida di notevoli ricadute economiche (in numeri, il turismo religioso coinvolge almeno 300 milioni di persone a livello mondiale, per un valore complessivo di 18 miliardi di dollari; dati World Tourism Organization). Un bonus da giocarsi, comunque valutato con decisioni unanimi e meditate, per assicurare a Corinaldo e ai suoi cittadini un raggio di sole su cui porre le proprie speranze”. Che sia un argomento molto sentito e ponderato da parte degli amministratori lo conferma anche il fatto che, già lo scorso marzo a Latina, era avvenuta una prima sottoscrizione tra gli esponenti delle rispettive parti. Ora si entra nel vivo.

“E’ un documento importantissimo – sottolinea Princpi – che ci permetterà, in ottica futura, di promuovere ed evidenziare ogni singolo avvenimento inerente Santa Maria Goretti”. E, magari, di improntare, in un prossimo futuro e in collaborazione con i Comuni di Nettuno e Latina, un circuito stabilito, atto a sostenere una maggiore e migliore accessibilità dei rispettivi territori. Un progetto di lavoro messo a frutto, anche, con l’apporto sinergico dell’ Associazione Santa Maria Goretti, che si annuncia quanto mai solidale nell’intraprendere una simile direzione. E grazie alla quale, naturalmente, sarà possibile accedere ai notevoli patrimoni artistici e culturali che le tre realtà possiedono, sulla cui scia potrebbero sorgere inedite offerte da proporre ad un turismo sempre più affamato di valori genuini.



santa maria goretti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2013 alle 17:09 sul giornale del 12 aprile 2013 - 1295 letture