contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Corinaldo: addio a Mariella Marinelli, storica insegnante

3' di lettura
2389

da Ilario Taus


E’ deceduta, presso l’Ospedale di Senigallia, l’insegnante elementare Mariella Marinelli ved. Rossi, di anni 81.

Ha insegnato nelle frazioni di Corinaldo e nel Centro Urbano per oltre 35 anni. Durante la cerimonia funebre, il parroco mons. Giuseppe Bartera, ha ricordato il periodo in cui Mariella, oltre ad insegnare, preparava i ragazzi per sostenere l’esame di ammissione alla Scuola Media, fra questa ragazzi c’era anche Don Giuseppe che ha voluto mettere in evidenza la bontà e la gentilezza di quest’insegnante.

Al figlio dr. Tommaso Rossi, neurologo presso l’Ospedale INRCA di Ancona, agli adorati nipotini Maria e Luca, alla nuora Samuela le più sentite condoglianze dalla comunità corinaldese e dal sindaco Matteo Principi. I funerali si sono svolti presso la Chiesa Parrocchiale di San Francesco. Un sua amica insegnante ha voluto ricordarla con queste belle parole.

"Vorrei fare un breve saluto alla mia amica Mariella per esprimere la mia riconoscenza, la mia stima e condividere alcuni ricordi. Mi ha colto di sorpresa questa fine così repentina quando sembrava che tutto procedesse per il meglio. Mariella mi voleva bene e ogni tanto mi telefonava per fare una chiacchierata, sapeva essermi amica e consigliera e alla fine di ogni chiacchierata mi lasciava un messaggio di fiducia, incoraggiamento e serenità Le sono molto riconoscente per l'esempio e i consigli che mi ha dato strada facendo come maestra, collega, amica e mamma. Una donna saggia e forte che ha affrontato con serena determinazione e riservatezza i vari momenti della vita. Una donna colta, moderna, attenta al presente, creativa e piena di interessi. Una persona sensibile capace di osservare e raccontare con il sorriso bonario le umane debolezze. Mi riferisco qui soprattutto ai testi teatrali da Lei composti. Me li ha prestati più volte per la trasposizione con gli alunni.. ed è stata sempre molto paziente di fronte alle manipolazioni. Sono certa comunque che sia stata molto soddisfatta dei risultati del suo lavoro. Un’insegnante scrupolosa e comprensiva che sapeva valorizzare ed incoraggiare. Una mamma premurosa che all'ora di merenda si affacciava per vedere se Tommy si era svegliato ed aveva aperto le persiane. Entrando in casa sua si restava colpiti dall'ordine, dalla cura con cui conservava tutte le cose, gli oggetti personali e di famiglia, i documenti, le foto, i mobili, i capi d'abbigliamento, i libri come un custode di valori e tradizioni da tramandare pensando a chi ne avrebbe fatto uso dopo di Lei. Un ordine non solo esteriore che le consentiva di guardare alla vita con lucida serenità e di saper valutare in modo personale e lungimirante i fatti contemporanei. Voglio ringraziare Mariella per quanto ha saputo fare e dare a ciascuno di noi e sono certa che tutto il suo " ricco patrimonio" continuerà a dare frutti, così come Lei ha tanto desiderato".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2013 alle 10:45 sul giornale del 10 aprile 2013 - 2389 letture