statistiche accessi

x

Ostra: La raccolta differenziata? un rebus!

raccolta differenziata 1' di lettura 09/04/2013 - Entro il mese di febbraio sarebbe dovuta partire, su tutto il territorio, la nuova modalità di raccolta differenziata, promessa che ad oggi, per molta parte del territorio, è rimasta disattesa. Qual è lo stato dell'arte? Parliamoci chiaramente: il servizio è nato male. Come siamo messi con la distribuzione dei bidoni?

Quella che viene considerata la periferia o area vasta vive nel limbo, perché le isole di prossimità non sono più funzionali (i contenitori sono capovolti) e la distribuzione dei contenitori personali è rimasta fortemente indietro.

Dove dovranno conferire i loro rifiuti questi cittadini? I più virtuosi, che in questa condizione hanno scelto di non ammassare buste per strada di fianco ai bidoni inutilizzabili, ma di rivolgersi al centro ambiente, si trovano nuovamente in una condizione inaccettabile.

La Giunta è al momento assente nella divulgazione dello stato di avanzamento del servizio, così come nella gestione del centro ambiente che sta letteralmente “scoppiando”.

Consideriamo anche insufficienti i passaggi garantiti dal servizio della raccolta del vetro, della carta, ma soprattutto della plastica.

Ovviamente i cittadini vivono, come noi, all’oscuro dei prossimi sviluppi. È ora di fare chiarezza su questa situazione.






Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2013 alle 00:26 sul giornale del 09 aprile 2013 - 1666 letture

In questo articolo si parla di raccolta differenziata, ostra, lista civica NOstra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Lzg





logoEV
logoEV
logoEV