x

Tragedia di Civitanova: può succedere anche a Senigallia

Giovanni Bomprezzi 1' di lettura Senigallia 06/04/2013 - Giustamente ci si indigna e si rimane sgomenti di fronte alla tragedia di Civitanova. Ma sono mesi che la Caritas lancia l'allarme. Moltissime persone si rivolgono a noi dicendo che vogliono farla finita perché subiscono l'umiliazione di non avere un'occupazione e un minimo di reddito.

É urgente avviare a tutti i livelli dei percorsi concreti per dare risposte a questa emergenza sociale.

Basta chiedere ai parroci, appena reduci dalle benedizioni delle famiglie, per sapere quante situazioni di esasperazione sociale hanno incontrato.

É urgente fare qualcosa, ma purtroppo sono in molti a mettere la testa sotto la sabbia.


   

da Giovanni Bomprezzi
vice direttore Caritas




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2013 alle 16:22 sul giornale del 08 aprile 2013 - 2706 letture

In questo articolo si parla di attualità, caritas, giovanni bomprezzi, povertà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Lt5