x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Il M5S chiede una rete di enti territoriali a spreco zero

2' di lettura
2398

da Antonio De Vitto
portavoce MeetUp Movimento 5 Stelle Senigallia


movimento 5 stelle generico

Si informa i Cittadini che in data odierna il gruppo di simpatizzanti del Movimento 5 Stelle, appartenenti al gruppo “Meetup Movimento 5 Stelle Senigallia” ha presentato in maniera congiunta al Sindaco, alla Giunta Comunale e ai Consiglieri Comunali di Senigallia­ una formale proposta di adesione del Comune di Senigallia alla “Carta per una rete di Enti Territoriali a Spreco Zero”.

In riferimento a quanto in oggetto, siamo consapevoli di quanti tagli e restrizioni i Comuni siano costretti a fare per quadrare i propri bilanci e consci di costruire un rapporto di responsabile confronto e non di sterile protesta, per cui vogliamo la possibilità di attuare nel nostro Comune ciò che altre Amministrazioni stanno già facendo in varie città d’Italia. Ciò nasce anzitutto dal fatto che il Parlamento Europeo ha votato in seduta plenaria (Strasburgo, 19 gennaio 2012) una Risoluzione su come evitare lo spreco di alimenti e come le amministrazioni pubbliche territoriali dei singoli Stati debbano supportare iniziative in tal senso. Questo nobile progetto fu citato durante la cena di 1000 persone “Primo:non sprecare” svoltasi a Senigallia lo scorso 26 giugno durante il Caterraduno, un evento di portata nazionale a cui partecipò anche il Sindaco Mangialardi. Evento a cui purtroppo non seguirono altre iniziative concrete e altrettanto importanti.

Ci rendiamo disponibili a collaborare o creare iniziative in merito. Sarebbe inutile aggiungere quante famiglie ormai non possano subire ulteriori indegni tagli ai loro stipendi e ai servizi per i loro figli. La collaborazione Comune/cittadino deve esistere a difesa dei diritti della propria autonomia contro gli esagerati tagli della politica vigente! E’ auspicabile e ne saremmo fieri inoltre di portare Senigallia quale esempio per molte altre realtà nelle Marche, che probabilmente tuttora continuano a dibattersi in problemi simili, senza pensare a stratagemmi che fanno ormai parte dello spirito nuovo dell'economia futura!

Antonio De Vitto, portavoce Movimento 5 Stelle





movimento 5 stelle generico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2013 alle 17:35 sul giornale del 06 aprile 2013 - 2398 letture